Ingredienti:
• 4 uova
• 100 g di zucchero
• 100 g di mandorle
• 30 ml di olio di semi di girasole
• 110 g di semolino
• 2 cucchiaini di amaretto di Saronno
• scorza di limone q.b.
• 200 g di cioccolato fondente
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 60 min
kcal porzione: 300

Il parrozzo abruzzese è una ricetta di Natale tipica della regione del centro Italia. Si prepara con mandorle e semolino e ha un’inconfondibile forma a cupola.

Il parrozzo è un dolce prelibato che si prepara in Abruzzo specialmente nel periodo del Natale. Il dolce si ispira alla tradizione contadina e la sua forma ricorda quella del pane rustico rotondo e a base di grano duro. La creazione originale è di Luigi D’Amico e addirittura Gabriele D’Annunzio ne celebrò la bontà nei suoi versi. La ricetta classica prevede una copertura di cioccolato fondente, ma nulla vi vieta di sbizzarrirvi con le decorazioni per proporlo anche in veste più elegante. Cosa ne dite?

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

parrozzo
parrozzo

Come fare il parrozzo

  1. Per prima cosa mettete le mandorle, preferibilmente quelle già spellate, all’interno di robot tritatutto e tritatele fino ad ottenere una granella fine.
  2. Sgusciate le uova separando accuratamente i tuorli dagli albumi.
  3. Montate i primi con lo zucchero fino a renderli gonfi e spumosi poi unite il semolino, la scorza del limone grattugiata e la granella di mandorle.
  4. Proseguite montando gli albumi a neve ben ferma.
  5. Aggiungete l’olio di semi e l’amaretto all’impasto di mandorle poi unite anche gli albumi.
  6. Mescolate delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi poi versate l’impasto all’interno di una tortiera a cupola (come quella dello zuccotto) ben imburrata e infarinata.
  7. Fate cuocere in forno caldo a 160°C per 50 minuti. A cottura ultimata togliete dal forno e fate raffreddare completamente il dolce prima di toglierlo dallo stampo.
  8. Intanto fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde. Capovolgete lo stampo su una gratella per far uscire il dolce poi glassate facendo cadere il cioccolato fuso sulla superficie della cupola.
  9. Lasciate raffreddare la copertura prima servire. Per rendere il vostro dolce ancora più scenografico ed elegante potete decorare la superficie del dolce con del cacao amaro in polvere e con frutti rossi a piacere.

Cosa ne dite di provare anche il tronchetto di Natale?

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Natale

ultimo aggiornamento: 14-12-2020


Strudel di mele con pasta sfoglia, un dolce veloce e buonissimo!

Torta 5 minuti: il dolce più veloce che c’è!