Biscotti al cacao: classici, senza burro e morbidi per un inzuppo perfetto!

Biscotti al cacao fatti in casa: sani e buoni

Ingredienti:
• 440 gr di farina 00
• 200 gr di burro
• 2 uova
• 60 gr di cacao amaro
• 120 gr di zucchero bianco
• 120 gr di zucchero di canna
• 1 baccello di vaniglia (o vanillina)
• 1 pizzico di sale
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 83

La ricetta dei biscotti al cacao è facilissima e vi basterà avere a portata di mano un mixer; sono buonissimi e potrete inzupparli nel tè, nel latte o mangiarli così!

Sono dei biscotti semplici che potete preparare in ogni momento della giornata. I bambini li ameranno e si divertiranno un sacco a prepararli insieme a voi! Questi biscotti al cacao non sono altro che frollini ai quali potrete dare la forma che volete. Usate la fantasia! Noi per comodità li abbiamo fatti rotondi, ma siete liberi di farli come preferite.

La ricetta dei biscotti al cioccolato è un po’ diversa, perché prevederebbe l’uso di molto cioccolato e il risultato sarebbe di avere un biscotto molto più grasso. In ogni caso, se volete fare una furbata e rendere più golosi quelli al cacao, potete semplicemente aggiungere alla vostra frolla delle gocce di cioccolato fondente e il gioco è fatto! Vedremo ora la ricetta classica, vi suggeriremo due varianti altrettanto buone e vi consiglieremo in quali tipi di tè... è meglio inzupparli! Allora, siete pronti?

Biscotti al cacao
Biscotti al cacao
  1. Per fare più in fretta e per manipolare la frolla il meno possibile, versate la farina, i due tipi di zucchero, il cacao, il sale e i semi della bacca di vaniglia nel mixer. Frullate bene. Versate ora il burro freddo a cubetti e le uova. Frullate fino ad ottenere una frolla.
  2. Avvolgetela nella pellicola per alimenti e riponetela in frigorifero a rassodare per 30 minuti. Dovrà riposare un pochetto.
  3. Estraete la frolla dal frigorifero, lavoratela un po’ (non troppo e non con le mani calde) su una spianatoia infarinata e stendetela con un mattarello. Lo spessore dovrà essere 5mm circa.
  4. Tagliate i biscotti con una formina e riponeteli su una teglia con della carta forno. Scaldate il forno 180° C ventilato. Infornate i biscotti al cacao nel forno caldo e cuoceteli per 20 minuti.

Fateli raffreddare… et voilà, biscotti pronti! Potete conservarli in una latta o in un contenitore di vetro: dovrebbero resistere fino a 4-5 giorni. Se vi è piaciuta questa ricetta, vi consigliamo di provare anche i nostri biscotti dietetici, sono buonissimi e non rinuncerete certo al gusto!

Varianti dei biscotti al cacao (morbidi e senza burro)

• Se volete fare i biscotti al cacao senza burro, vi basterà rimpiazzarlo con dell’olio di semi. (per questa ricetta usatene circa 150 ml). Procedete come prima, quindi mettete nel mixer le uova, lo zucchero e l’olio e a seguire le polveri nel mixer. Fate risposare la frolla, tagliate le formine e disponete sulla teglia. Cuoceranno anche loro per circa 20 min nel forno a 180°C.

• Per preparare, invece, dei biscotti morbidi al cacao vi servirà aggiungere agli ingredienti che già avete un bel bicchierone d’acqua. I passaggi sono sempre gli stessi, ma vedrete che l’impasto rimarrà appiccicoso. Per formare i biscotti, tenete a portata di mano dello zucchero a velo. Con le mani, fate delle palline, passatele nello zucchero a velo e disponetele sulla teglia da forno. Saranno pronti anche loro dopo 20 min circa in forno ventilato a 180°C.

L’angolo del tè: cosa abbinare al ciambellone

Tazza di tè
Tazza di tè

Con questo dolcetto facile e veloce, riuscirete anche a togliervi lo sfizio di una merenda golosissima! Se amate il tè, preparatene una tazza per accompagnare i biscottini che avete appena sfornato. Potete scegliere, per esempio, un tè nero aromatizzato alla vaniglia che riprenderà le note del biscotto. Oppure sceglietene uno, magari verde, che abbia dentro della frutta che possa sposarsi bene con il cacao: mango, frutta esotica, frutti di bosco… qualcosa di forte!

Se avete invece voglia di qualcosa di più leggero, provate una tisana alla menta o un tè alla menta marocchino. Vi diamo un’ultima possibilità: se volete evitare la teina, provate un infuso di rooibos. Lo conoscevate già? Il rooibos è un arbusto di colore rosso che ha moltissime proprietà energizzanti e fa molto bene, però non contiene teina e non dovrete temere di non dormire più la notte!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 14-10-2019

X