Ingredienti:
• 120 g di farina di riso
• 150 g di cioccolato fondente
• 50 g di cioccolato a latte
• 2 uova intere
• 50 g di burro a temperatura ambiente
• 110 g di zucchero
• mezza bustina di lievito per dolci senza glutine
• un pizzico di sale
• una bustina di vanillina
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 35 min

Buona e adatta a tutti (ma proprio a tutti) è la ricetta dei brownies senza glutine: facili, veloci e pronti in un attimo.

I brownies senza glutine sono dei dolci al cioccolato tipici americani molto golosi e irresistibili, ideali per diverse occasioni. Tra la varie ricette senza glutine, questa dei brownie è sicuramente una delle più semplici, in quanto servono pochissimi ingredienti per la sua preparazione. Perfetti da gustare a colazione, come dessert di fine pasto, ma anche da servire in occasioni speciali e andare ad arricchire il buffet dei dolci.

Il segreto per preparare dei buoni brownies senza glutine facili e veloci è quello di utilizzare un ottimo cioccolato fondente, in quanto è quello che conferisce il sapore. Questa ricetta può essere arricchita da frutta secca, come nocciole, mandorle o noci e da altri aromi come la cannella (tutto dipende dal vostro palato. Ecco, allora, come preparare i brownie senza glutine passo dopo passo.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Brownies senza glutine
Brownies senza glutine

Preparazione della ricetta dei brownies senza glutine

  1. La prima cosa da fare per preparare i vostri brownies senza glutine è quella di sciogliere il cioccolato. Con l’aiuto di un coltello, tagliate grossolanamente sia il cioccolato fondente che quello al latte e fatelo sciogliere a bagnomaria.
  2. Non appena il cioccolato sarà pronto, togliete la ciotola dal fuoco e fatelo intiepidire.
  3. In una terrina, unite le uova, lo zucchero e un pizzico di sale. Sbattete il composto con delle fruste elettriche fino a quando non diventerà chiaro e spumoso. Occorreranno all’incirca 15 minuti.
  4. Unite al composto anche il burro a temperatura ambiente e continuata a mescolare fino a quando non sarà completamente amalgamato.
  5. Unite al composto la farina, la vanillina e la mezza bustina di lievito precedentemente setacciati e mescolate delicatamente con una spatola, procedendo dal basso verso l’alto.
  6. Infine, aggiungete anche il cioccolato fuso e mescolato fino a quando non si sarà ben incorporato.
  7. Pre-riscaldate il forno a 170°C e imburrate uno stampo quadrato della misura di 25×25 cm.
  8. Versate l’impasto all’interno dello stampo e livellatelo bene con una spatola.
  9. Infornate e lasciate cuocere per circa 40 minuti. Per verificare la cottura, fate sempre la prova dello stecchino.
  10. Togliete i brownies senza glutine dal forno e lasciateli raffreddare prima di toglierli dallo stampo.
  11. Dopodiché. estraeteli e posizionateli su un piatto da portata. Con l’aiuto di un coltello ricavate dei quadrati e, se preferite, spolverizzate con dello zucchero a velo prima di servire.

Per realizzare dei brownies al cioccolato senza glutine arricchiti con della frutta secca scegliete l’ingrediente che più vi piace nella dose che preferite (ad esempio circa 90 g di noci spezzettate potrebbero andare bene) e mescolatele all’impasto facendo attenzione a non smontare il composto. Poi procedete con la cottura e il gioco è fatto. Non avranno nulla da invidiare alla ricetta tradizionale, ma sarà una ricetta facile e adatta anche agli intolleranti.

Conservazione

I brownies senza glutine possono essere conservati per 3-4 giorni in un contenitore ermetico. In alternativa, potete congelarli, avvolgendoli prima nella pellicola per alimenti e poi inserendoli in un sacchetto per il freezer a chiusura ermetica. In questo modo possono essere conservati per 3 mesi.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - DV

ultimo aggiornamento: 12-11-2021


La crostata tiramisù: il dolce originale e delizioso

Avete provato i brutti ma buoni alle mandorle? Sono davvero eccezionali!