Ingredienti:
• 1 kg di castagne (cotte e sbucciate)
• 600 ml di acqua
• 600 g di zucchero semolato
• la buccia di 1 limone
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 237

Per conservare in modo gustoso questo prodotto, c’è la veloce ricetta delle castagne sciroppate al naturale.

Le castagne sciroppate sono una conserva davvero deliziosa, la cui dolcezza viene risaltata dalla presenza di uno sciroppo aromatizzato. Il risultato di questa preparazione è composto da prelibate pepite naturali dal sapore autunnale: lucide e morbide, sono ottime da gustare in compagnia o da soli, sul divano e durante le serate fredde. Per realizzarle, è necessario scegliere delle castagne di qualità, che si possono conservare per vari mesi. Se siete impazienti, non aspettiamo oltre e andiamo in cucina!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Castagne sciroppate
Castagne sciroppate

Preparazione della ricetta per le castagne sciroppate al naturale

  1. Cominciate lavando le castagne. Incidete la loro buccia con un coltello e mettetele in una pentola.
  2. Riempite il recipiente con acqua e mettete sul fuoco. Portate a bollore e, poi, fate cuocere per altri 10 minuti a fiamma bassa.
  3. Terminata la cottura, scolate le castagne bollite e sbucciatele.
  4. Passate allo sciroppo. In una pentola, versate lo zucchero e unite 600 ml di acqua.
  5. Ricavate la buccia di un limone, con l’aiuto di un pelapatate, e aggiungetela a questo composto.
  6. Fate cuocere a fiamma bassa e, nel frattempo, mescolate.
  7. Una volta raggiunto il bollore, fate sobbollire per 5 minuti. Una volta fatto, togliete la buccia.
  8. Distribuite le castagne bollite in vasetti in vetro sterilizzati e ricopritele con lo sciroppo.
  9. Chiudete ermeticamente e fate raffreddare a testa in giù, in modo da formare il sottovuoto.

Conservazione

Lasciate riposare le castagne sotto sciroppo per 15 giorni, prima di poterle gustare. Conservate i vasetti chiusi in un luogo fresco e asciutto, tenendoli lontano dal sole. In questo modo, potete tenerli per circa 6 mesi. Quando aprite un barattolo, però, ricordate di dover consumare il contenuto in pochi giorni.

Per una conserva altrettanto deliziosa e facile da preparare, seguite la ricetta per le castagne sotto spirito!

0/5 (0 Reviews)
Dolci autunnali

ultimo aggiornamento: 14-10-2021


Prepariamo una fragrante pasta frolla alle mandorle

Latte di mandorla: la ricetta e tutte le caratteristiche