Ingredienti:
• 500 g di farina per dolci
• 3 uova
• 75 ml di olio di oliva
• 1 bicchierino di vermuth bianco
• 4 cucchiai di zucchero
• 400 g di di ceci già cotti
• 150 g di cacao amaro in polvere
• 1 pizzico di chiodi di garofano in polvere
• 1 cucchiaino di cannella in polvere
• cedro candito q.b.
• 1 bicchierino di cognac
• miele q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 35 min
cottura: 15 min

Ingredienti e ricetta dei cauciuni dolci, dei buonissimi ravioli dolci tipici molisani con un caratteristico ripieno di ceci e cacao in polvere.

I cauciuni sono dei particolarissimi ravioli dolci conosciuti anche con il nome tipico di “cauzun” e appartengono alla gastronomia dolce del Molise. Un fragrante impasto aromatizzato al vermuth unito ad un particolare ripieno di ceci, cacao e spezie basta già da sé a descrivere questi dolcetti.

Famosissimi in tutta la regione, i ravioli ai ceci si preparano tradizionalmente in due periodi dell’anno, Natale e Carnevale. Come ogni piatto tipico ne esistono tantissime varietà: alcune ad esempio hanno un ripieno di ricotta, mentre altre prevedono un ripieno di castagne.

Cauciuni
Cauciuni

Preparazione dei ravioli dolci con i ceci

  1. Per prima cosa dedicatevi alla preparazione della pasta: versate la farina a fontana in una terrina . Versate le uova al centro della fontana. Unite lo zucchero e il vermuth poi iniziate ad impastare con le mani. Lavorate fino a quando avrete ottenuto un panetto compatto (se l’impasto dovesse risultare troppo duro potete aggiungere un albume). Mettete l’impasto in frigorifero e intanto dedicatevi alla preparazione del ripieno.
  2. Schiacciate i ceci già cotti con il passaverdure o un mixer ad immersione. Unite alla purea il cacao in polvere, le spezie, il cedro tagliato a pezzettini e il cognac, mescolate bene.
  3. Riprendete l’impasto preparato in precedenza e stendetelo con il matterello o una macchina tira pasta. Con una formina taglia pasta rotonda o quadrata ricavate tante formine e farcite ognuna con un po’ di ripieno ai ceci.
  4. Bagnati leggermente i bordi e chiudete formando i ravioli. Versate l’olio in una padella abbastanza capiente, mettete sul fuoco e aspettate che si scaldi ben bene. Friggete i ravioli un po’ alla volta facendoli dorare prima da un lato e poi da un altro.
  5. Sollevateli delicatamente, asciugateli dall’olio in eccesso e prima di servirli completate con una spennellata di miele sciolto a bagnomaria e una generosa spolverata di zucchero a velo.

In alternativa vi consigliamo la ricetta dei cenci di Carnevale.

Scarica QUI il ricettario per cedere in tentazione senza sensi di colpa anche in QUARANTENA.

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi


Torta furba alle fragole: un dolce semplicemente imperdibile

Crostata di fragole: un ottimo dessert primaverile