Ingredienti:
• 500 g di ciliegie (tipo qualità Duroni)
• 250 ml di alcool a 95°
• 100 g di zucchero
• 175 ml di acqua
difficoltà: facile
persone: 10
preparazione: 20 min
cottura: 5 min

Le ciliegie sotto spirito sono uno dei trucchi più antichi per conservare la frutta tutto l’anno. Ricetta e varianti per prepararle a casa!

Il trucco di mettere la frutta sotto spirito è vecchio di anni, sono le nonne ad averlo inventato e a tramandarlo di generazione in generazione. Una delle versioni migliori e più buone è sicuramente quella con le ciliegie! Le ciliegie, se scelte tra le qualità più sode, dure e mature manterranno la forma nel vasetto e saranno perfette per guarnire tantissimi dolci, cioccolatini o una bella coppetta di gelato alla vaniglia!

Prepararle a casa è molto semplice, seguiteci in cucina per tutti i passaggi!

Ciliegie sotto spirito
Ciliegie sotto spirito

Preparazione delle ciliegie sotto spirito

  1. Lavate e asciugate accuratamente le vostre ciliegie eliminando il picciolo con un coltello (la qualità è importante, scegliete quelle a polpa dura e soda come ad esempio i Duroni)
  2. Disponetele a strati dentro uno o più barattoli di vetro con chiusura ermetica.
  3. Prendete un pentolino e versate al suo interno acqua e zucchero.
  4. Accendete il fornello a fiamma delicata e lasciate sciogliere completamente lo zucchero nell’acqua, poi spegnete la fiamma prima che lo sciroppo si imbrunisca.
  5. Una volta freddo versate lo sciroppo e l’alcool nel barattolo fino a coprire completamente i frutti (o in parti uguali se avete diviso le ciliegie in più vasetti)
  6. Chiudete il contenitore e lasciate riposare le vostre ciliegie per almeno 60 giorni in un luogo buio.

Le vostre ciliegie sotto spirito saranno pronte da gustare dopo due mesi di macerazione! Godetevele e cercate i migliori abbinamenti dolci che preferite! Se andate matti per questo frutto provate a preparare la torta di ciliegie fresche!

Varianti e consigli

Questa ricetta non prevede l’aggiunta di alcun aroma che possa alterare il gusto delle ciliegie. Se volete tuttavia è possibile creare delle varianti più speziate: si possono aggiungere tantissimi elementi nel barattolo prima di chiuderlo e lasciarlo riposare.

Gli ingredienti più gettonati sono le stecche di cannella o vaniglia oppure qualche chiodo di garofano. L’importante, quando personalizzate queste ricette, è misurare le dosi, per poi aumentare o diminuire le spezie una volta assaggiato il gusto finale.

Ci sono poi anche altre tipologie di varianti, che si soffermano non tanto sugli armoni ma sulla base alcolica. Si possono infatti preparare anche le ciliegie sotto grappa, sotto brandy, whisky, gin… insomma abbiamo l’imbarazzo della scelta e tanto dipende dal palato di ognuno.

Per queste preparazioni basterà semplicemente sostituire l’alcool puro con il superalcolico che preferite e scoprire (dopo almeno 2 mesi) il risultato!

Spesa intelligente e fake news: scarica QUI il ricettario per difendersi ai tempi del Covid 19.

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi


Avete mai assaggiato il liquore alla banana? Prepariamolo insieme!

Vol au vent dolci: perfetti per ogni occasione!