Mangiare in modo sano ed equilibrato è uno dei principi cardine della buona cucina. Scopriamo come calcolare le porzioni degli alimenti per non sbagliare!

Gestire la quantità del cibo, a volte, può rivelarsi più facile a dirsi che a farsi. Ma saper individuare le giuste porzioni di cibo da preparare e consumare è un ottimo punto di partenza per chi ha a cuore il proprio benessere. Ogni tanto ci si può concedere qualche sgarro come una fetta di torta senza sentirsi in colpa? Vediamo di scoprire di più sul calcolo delle porzioni!

Come calcolare le porzioni di frutta e verdura

Frutta e verdura sono ricchissimi di acqua e fibre, ci si può sbizzarrire creando abbinamenti di ogni tipo in base alla stagionalità dei prodotti e sono quegli alimenti di cui si può sicuramente abbondare senza sentirsi in colpa.

In questo caso va ricordato di prestare attenzione alla frutta più zuccherina cercando di alternarla il più possibile con altre varietà di frutta in modo da avere sempre un apporto bilanciato anche per quanto riguarda gli zuccheri. La quantità per una porzione di frutta è di 150 grammi, quella di verdura invece è di 250 grammi.

come calcolare le porzioni
come calcolare le porzioni

Come calcolare una porzione di riso e cereali?

Per quanto riguarda il riso e gli altri cereali va prima di tutto ricordato che è sempre meglio preferire i cereali integrali. La corretta quantità di riso a porzione è di circa 70 grammi, quella di pane 40 grammi e quella di pasta 50 grammi.

Dolci: quali sono le porzioni di una torta?

Calcolare dimensioni e porzioni di un dolce di qualsiasi tipo non è mai facile, soprattutto se il dolce in questione è una torta per una festa o un’occasione speciale. Nel caso di una torta si considera la porzione di 100 grammi a persona, peso da considerare indipendentemente dalle decorazioni.

Cosa ne pensate della ricetta dei muffin vegani?

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi


Castagne in padella: una ricetta veloce per tutti!

Le pere cotte sono davvero buone: scopri come si preparano!