Come conservare le mele dopo l’acquisto? Come mantenerle al meglio per evitare che maturino troppo velocemente? Scopriamolo subito.

Avete appena acquistato un carico di frutta e adesso che siete a casa vi state chiedendo come conservare le mele in modo da mantenerle fresche e curate per più di qualche giorno? Le mele sono un frutto davvero semplice da trattare ed esistono diversi trucchetti per mantenerle sia nel breve che nel lungo periodo. Vediamo subito di scoprirne di più… perché in cucina non si finisce mai di imparare!

Conservazione delle mele: come scegliere quelle giuste

La scelta delle mele è la prima cosa da non dimenticare sia al momento dell’acquisto sia per la conservazione. Prediligete sempre mele fresche e che non presentino ammaccature o parti della buccia annerite. Riponete nella fruttiera quelle che alla vista appaiono meno fresche in modo mangiarle al più presto senza farle andare a male.

Le mele che avete intenzione di conservare più a lungo potete riporle in un contenitore di plastica, senza chiuderlo con il coperchio e trasferire poi le mele in frigorifero. Ricordate di prediligere la parte posteriore che è sempre quella più fredda.

Prendete un foglio di carta da cucina, inumiditelo con una spruzzata di acqua e posizionatelo sulle mele. Le basse temperature e l’umidità sono perfette per mantenere le mele in buono stato e le potrete consumare giorno per giorno.

come conservare le mele
come conservare le mele

Come conservare le mele fuori dal frigorifero

In alternativa al frigorifero potete conservare le mele in cantina, in veranda o in garage, l’importante è che sia un ambiente fresco e non riscaldato. Ecco come procedere:

  1. Prendete una cassetta per la frutta o una scatola di carta e coprite il fondo con del materiale isolante come plastica perforata o paglia.
  2. Avvolgete ogni mela in un foglio di carta, l’ideale sarebbe utilizzare i sacchetti di carta del pane, poi posizionatele nella cassetta della frutta.

In questo modo riuscirete a conservare le mele anche per diverse settimane. Fate attenzione a che non vi siano patate vicino alle mele perché quando le patate iniziano ad invecchiare potrebbero far maturare e marcire più velocemente le mele attraverso i gas che rilasciano nel tempo.

Se, invece, volete far maturare le mele più velocemente vi basterà tenerle in un luogo più caldo della cantina e a temperatura ambiente così nel giro di 1-2 giorni matureranno.

E adesso? È’ il momento giusto per preparare un delizioso ciambellone alle mele!

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi


Mikado fatti in casa: un dolcetto facile e veloce da gustare in ogni momento!

Siete curiosi di provare i pancake giapponesi? Ecco come si preparano!