Come fondere il burro: tempi, tecniche e consigli utili per farlo in casa in poche e semplici mosse senza correre il rischio di bruciarlo!

Il burro fuso è un ingrediente molto utilizzato nella preparazione degli impasti per i dolci ed esistono svariate tecniche per sciogliere il burro in pochissimo tempo. C’è chi predilige il forno a microonde e chi il classico fornello… ma qual è la tecnica migliore per non sbagliare? Il burro ha un punto di fusione piuttosto basso, si aggira attorno ai 37°C, per questo motivo è sempre fondamentale tenere sotto controllo il calore per evitare di bruciare tutto e vanificare il risultato finale.

Come fondere il burro sul fornello

Il burro può essere sciolto usando una classica padella o un pentolino sul fuoco.

Come fondere il burro
Come fondere il burro
  1. Dovete tagliare il burro a tocchetti e successivamente mettere la padella sul fuoco.
  2. In questo caso l’unica accortezza da seguire è quella di controllare la fiamma: far sciogliere il burro se è troppo elevata può farlo imbrunire rendendolo poco adatto alle nostre preparazioni o, peggio ancora, bruciarlo. Per questo motivo il fuoco va sempre lasciato al minimo.

In alternativa potete sciogliere il burro a bagnomaria.

  1. In questo caso, il procedimento ricorda quello utilizzato per fondere il cioccolato: munitevi di una piccola ciotola che riesca ad essere posizionata senza problemi sopra una pentola leggermente più grande con l’acqua.
  2. Mettete la pentola con l’acqua sul fuoco e portate a bollore, nel frattempo tagliate il burro a tocchetti e mettetelo nella ciotola più piccola.
  3. Posizionate quest’ultima sopra l’altra e fate sciogliere il burro.

Sciogliere il burro nel microonde

burro fuso
burro fuso

Sullo scioglimento in forno a microonde ci sono diverse scuole di pensiero. Visto il punto di fusione piuttosto basso c’è chi sconsiglia vivamente di utilizzare il forno a microonde per sciogliere il burro. Anche in questo caso però basta stare attenti e persino il microonde può risultare un valido alleato!

  1. Dopo aver tagliato il burro a pezzetti mettetelo in un apposito contenitore per il microonde.
  2. Copritelo con un po’ di carta da forno per evitare che il burro schizzi.
  3. Azionate al minimo per 10 secondi poi togliete il burro dal forno e mescolatelo.
  4. Se necessario proseguite a intervalli regolari di 10 secondi fino ad ottenere il risultato desiderato.

È giunta l’ora di mettere in pratica questi consigli preparando i pancake alle banane!

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi


Biscotti al cocco, la ricetta con soli 3 ingredienti!

Crema al burro senza uova: una semplice ricetta per arricchire torte e dessert