Come pulire il forno? Quali sono i prodotti migliori da utilizzare per non rovinare le superfici? Scopriamo tutti i segreti in modo da non fare errori.

Torte, ciambelloni, biscotti, senza dimenticare pizza, arrosti o primi piatti gratinati: la cottura in forno è una delle più facili e pratiche. Ogni tanto però bisogna sottoporre anche il forno a una pulizia approfondita, operazione che può risultare meno piacevole ma che è importante non dimenticare. Siete pronti a scoprire come pulire il forno? Quali sono i trucchi e i passaggi da seguire?

Come sgrassare il forno?

Nella pulizia del forno è preferibile ridurre al minimo l’utilizzo dei prodotti chimici e procedere in questo modo:

  1. Iniziate togliendo tutte le briciole con l’aiuto di un panno da cucina leggermente inumidito o direttamente con l’aspirapolvere.
  2. Fatto questo si può passare a igienizzare le superfici: potete ad esempio pulire il forno con aceto bianco e acqua in parti uguali a cui va aggiunto un cucchiaino di bicarbonato.
  3. Spruzzate la soluzione direttamente all’interno del forno oppure bagnate una spugnetta (o un panno in microfibra) con il mix di acqua e aceto e passatelo su tutte le superfici.
  4. Asciugate con la carta da cucina o con un panno asciutto e lasciate lo sportello per qualche ora per fare andare via l’odore di aceto.
Come pulire il forno
Come pulire il forno

Come si pulisce il forno incrostato?

Per pulire il forno dalle incrostazioni potete procedere anche in questo modo:

  1. Accendete il forno a 140°C e aspettate che vada in temperatura.
  2. Intanto, fate bollire un bicchiere di aceto e uno di acqua in un pentolino.
  3. Trasferite il pentolino nel forno caldo, chiudete e aspettate 15 minuti dopodiché togliete il pentolino e fate raffreddare il forno.
  4. Una volta freddo passate il forno con un panno leggermente inumidito.

Come pulire gli accessori del forno

Le teglie e le griglie possono essere pulite tranquillamente con acqua calda e detersivo per piatti. Se sono presenti delle incrostazioni, in particolare sulle griglie, potete strofinarle con la parte abrasiva della spugna.

Anche in questo caso acqua e bicarbonato sono ottimi alleati:

  1. Mescolate una tazzina di bicarbonato con una di acqua, spalmate il composto sulle parti da trattare poi lasciate agire per un’ora.
  2. Sciacquate le griglie con abbondante acqua e asciugatele.

Sapete come pulire la moka?

0/5 (0 Reviews)

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Meringhe veloci e facilissime da fare: ecco la ricetta!

La quercetina è utile contro il Covid-19? Scopriamolo subito!