Come pulire il frigo, come disinfettarlo e come pulire le guarnizioni? Ecco trucchi e consigli per un frigorifero sempre profumato e pulito!

Più e più volte ci si chiede come pulire il frigo: una buona pulizia e una corretta igienizzazione sono i presupposti per avere e mantenere un elettrodomestico in buono stato e per evitare che al suo interno si formino muffa e cattivi odori. Dagli scomparti, alle guarnizioni è utile sapere come trattare le superfici e quali sono le soluzioni naturali migliori per evitare di utilizzare sempre e solo i prodotti chimici. Vediamo di scoprirne di più!

Come lavare il frigo

Una pulizia regolare è fondamentale affinché il frigorifero, senza dubbio uno degli elettrodomestici immancabili in ogni cucina, possa durare il più a lungo possibile e per fare in modo che al suo interno si formino muffe e batteri. Ecco come procedere:

  1. Per iniziare a pulire il frigorifero dovete innanzitutto svuotarlo, togliere i ripiani.
  2. Se necessario, staccate la spina e sbrinatelo avendo cura di posizionare una ciotola davanti per raccogliere l’acqua.
  3. Lavate i ripiani e pulite la superficie interna passandola con una spugnetta non abrasiva bagnata con acqua e aceto bianco oppure con acqua e bicarbonato.
  4. Inserite ora i ripiani lavati e asciugati e riavviate il vostro frigorifero.
come pulire il frigo
pulire il frigo

Come disinfettare il frigo

Anche disinfettare il frigorifero senza dover ricorrere a prodotti chimici è possibile. Oltre al bicarbonato e all’aceto già citati come ingredienti per preparare una soluzione per la pulizia del frigorifero, è utile sapere che anche il succo di limone è un ottimo igienizzante. Diluire il succo di 2-3 limoni in 500 ml di acqua vi consentirà di ottenere un’ottima soluzione da spruzzare direttamente sulle superfici da trattare.

Il succo di limone (circa 30 ml) può essere amalgamato anche con olio di oliva (65 grammi circa).

  1. Pulite il frigorifero con questa soluzione, lasciate agire per 10 minuti e poi ripassate le parti trattate con un panno umido.
  2. Ripetete questo trattamento almeno una volta alla settimana.

Come pulire le guarnizioni del frigorifero

Ultime, ma non meno importanti, sono le guarnizioni interne. Anche in questo caso è preferibile fare affidamento su aceto o succo di limone piuttosto che utilizzare sempre i prodotti chimici.

  1. Diluite il bicarbonato con un pochino di acqua. Bagnate le setole di uno spazzolino nella soluzione appena preparata e passate lo spazzolino all’interno delle guarnizioni.
  2. Strofinate bene avendo cura di ripassare lo spazzolino nel bicarbonato di tanto in tanto. Lasciate agire per 10 minuti.
  3. Trascorso questo tempo ripassate le guarnizioni con un panno pulito e imbevuto di acqua e aceto o succo di limone.

Sapete quali sono gli usi della carta da cucina?

0/5 (0 Reviews)

Crema alla nocciola: perfetta per decorare e farcire dolci di ogni tipo!

Torta di zucca e mandorle: un incredibile dolce autunnale!