Quali e quanti sono gli usi della carta da cucina? Serve solo per asciugare o pulire il piano di lavoro? Scopriamone di più!

La carta assorbente o scottex non manca mai in nessuna cucina e sicuramente è utilissima per pulire non solo mani e bocca durante il pranzo o la cena al posto dei tovaglioli di stoffa, ma anche per asciugare o ripulire il piano di lavoro. Ma sapete quali possono essere altri usi della carta da cucina? Sapete come utilizzarla oltre alle modalità più classiche? Ecco alcuni suggerimenti utili.

Usi della carta da cucina per alimenti

Un grande classico è utilizzare la carta da cucina per asciugare le mani, per tamponare la verdura o la frutta appena lavata e per assorbire l’umidità. La carta, infatti, può essere utilizzata anche ai lati degli scomparti del frigo o sul fondo dei cassetti per assorbire proprio l’umidità che si forma principalmente nella parte bassa del frigorifero. In questo modo si riduce la formazione di umidità e muffa, basta solo ricordarsi di cambiare la carta regolarmente per evitare che sia proprio questa ad ammuffire.

usi carta da cucina
usi carta da cucina

Lo scottex è perfetto anche per assorbire l’olio: utilizzatelo dopo aver fritto, ad esempio per tamponare cotolette, patate o altri cibi in modo da eliminare l’olio in eccesso e far risultare la frittura più asciutta. Un altro trucco è quello di utilizzare un foglio di carta da avvolgere attorno al collo della bottiglia dell’olio. In questo modo la bottiglia non si ungerà per nulla durante l’utilizzo.

Allo stesso modo, se avete un contenitore in cui riponete le bottiglie di olio e aceto, potete foderare la base con la carta in modo che le eventuali tracce di condimento vengano assorbite.

Avete appena comprato delle padelle nuove e non volete che si graffino quando le riponete nella credenza? Provate a mettere un foglio di carta da cucina all’interno prima di appoggiarvi sopra quella più piccola, in questo modo non avrete più nessun problema.

Provate anche ad avvolgere verdure e ortaggi come l’insalata o le erbe aromatiche nella carta prima di riporli in frigorifero: assorbendo l’umidità, gli alimenti non appassiranno velocemente.

Siete pronti a scoprire anche come usare lo spargifiamma?

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi


Granella di zucchero: una guida completa per farla in casa in poche mosse

Perfetta da spalmare sul pane o per arricchire crostate e torte: è la marmellata di mele!