Come cuocere pasta frolla con la cottura alla cieca? Perché si usa e come si fa? Una guida utile per preparare dolci sempre più buoni!

Amate preparare dolci e dessert? Le crostate sono le vostre preferite? D’altronde cosa c’è di meglio di un bel guscio di fragrante e profumata pasta frolla da farcire con crema pasticcera, confettura, Nutella e via dicendo? Per fare una buona crostata, però, è importante ricordare che non tutte le farciture richiedono una cottura, ed è questo il caso della cottura alla cieca, conosciuta anche come cottura in bianco.

Ci sono, infatti, delle ricette in cui la pasta frolla o brisée va cotta in precedenza e senza l’aggiunta di alcun tipo di ripieno: vediamo come si effettua questo passaggio!

Cottura in bianco: pesi da utilizzare e passaggi principali

Il principio di fondo di questa tecnica è quello di cuocere la base di impasto con un foglio di carta forno posizionata sopra e dei pesi in modo che l’impasto non si alzi eccessivamente durante la cottura. Questo potrà essere farcito una volta raffreddato.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

cottura alla cieca
cottura alla cieca

I pesi che potete utilizzare in questa operazione sono svariati: ottimi alleati in questo caso sono i legumi come i ceci o i fagioli, il riso oppure delle apposite sfere in ceramica. L’unica differenza tra l’utilizzo delle sfere di ceramica e i legumi è che le prime garantiscono una miglior conduzione del calore rispetto ai legumi e di conseguenza l’impasto dovrebbe risultare più liscio e morbido dopo la cottura.

La cottura alla cieca: i tempi

Dopo aver disposto l’impasto all’interno dello stampo per crostate e aver posizionato la carta da forno e i pesi non vi resta che procedere alla cottura.

  1. L’ideale è cuocere la frolla in forno già caldo a 200°C per 15/20 minuti o comunque fino a quando i bordi non inizieranno a dorarsi.
  2. Se notate che l’impasto è ancora morbido potete proseguire la cottura per altri 10 minuti circa dopodiché togliete dal forno, eliminate carta e pesi e fate raffreddare.

Adesso non vi resta che mettere in pratica questa tecnica preparando la crostata di fichi e mascarpone!

2/5 (1 Review)

Mousse al cioccolato bianco facilissima: pronta con 4 ingredienti (ma anche solo con 2!)

Che buona la torta di nocciole: prepariamo un dolce perfetto per la colazione!