Classiche ma d’effetto, le crêpes suzette flambè vi faranno sognare!

Ingredienti:
• 1 uovo
• 150 ml di latte
• 70 g di farina 00
• 60 g di burro
• scorza d'arancia
• succo di 1/2 limone
• 80 ml di Grand Marnier
• succo di 1 o 2 arance
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 30 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 381

La ricetta delle crêpes suzette al Grand Marnier, se pensate sia francese, vi sbagliate di grosso. Indovinate da dove arriva…

E va bene, non arriva certo dal Polo Nord ma solo dal vicino Principato di Monaco. La crêpe suzette ha origine, probabilmente, nella capitale monegasca al Cafè de Paris e sarebbe stata servita come dessert al Principe del Galles. Una seconda versione non troppo accreditata, ne dà invece i natali al ristorante “Marivaux” di Parigi nel 1897, che l’avrebbe dedicata ad un’attrice di teatro di nome Suzette.

Ora non è il momento di tirare fuori il libro di storia, perciò pesate tutti gli ingredienti, procuratevi una buona padella in acciaio dove poter flambare le crêpes e… andiamo a prepararle!

Crepes suzette
Crepes suzette

Come si prepara la crêpes del Principe

  1. Se ci seguite, ormai dovreste essere diventati bravissimi a preparare l’impasto base. In caso contrario, ve lo ripetiamo. Prendete la farina setacciata e aggiungetele un cucchiaio di zucchero semolato, i semi di mezza bacca di vaniglia (se volete darle un non so che vanigliato), un pizzico di sale e il latte. Sbattete con una frusta o con lo sbattitore.
  2. In un’altra ciotola sbattete con una forchetta l’uovo e pian piano aggiungete i primi ingredienti. Sciogliete poi il burro (20 g) e integratelo all’impasto. Per ultima, mettete la scorza dell’arancia (mezza) grattugiata… vedrete che profumo!
  3. Cuocetele come al solito, quindi sciogliete un pezzettino di burro sulla piastra, spalmate un mestolo di composto e, quando i bordi saranno cotti, giratele e piegatele in 4 lasciandole in un piatto.
  4. Ora prepariamo la salsa: spremete 1 o 2 arance e filtratene il succo. Fate lo stesso con il limone, ma prima mettetevi da parti la buccia grattugiata (metà limone dovrebbe bastarvi). Sciogliete il resto del burro con lo zucchero. Quando lo zucchero sarà sciolto aggiungete le bucce grattugiate e i succhi di limone e arancia. Fate asciugare un attimino e poi, adagiateci sopra le crêpes piegate in 4 (per padella mettetene 4 a cerchio!).
  5. Scaldate in un altro pentolino il Grand Marnier e poi mettetelo sopra alle crêpes. Ora, con un accendino, date fuoco al liquido per eliminare l’alcool (fate molta attenzione, mi raccomando!).
  6. Questi dolci veloci sono tra i più eleganti che possiate presentare. Per non rovinarle, vi consigliamo di guarnirle con solo un po’ di zucchero a velo e qualche ricciolo di buccia di arancia. Successo garantito!

Se vi mancano un po’ le basi su come preparare le crêpes, vi consigliamo di dare un’occhiata a questa ricetta molto basic, buon appetito!

La storia delle crêpes suzette

La storia della crêpes suzette monegasca è quella che racconta l’errore di un giovane junior pâtissier di nome Henry Charpentier, che lavorava per il famoso chef Auguste Escoffier.
Quel giorno la cucina stava preparando una crêpes a Edoardo VIII, Principe del Galles e, preso dall’emozione, Henry rovesciò sul dolce del liquore (il Grand Marnier) e, trovandola deliziosa, decise di proporla al principe.

Piacque così tanto che, alla fine del pranzo, il principe chiese quale fosse il nome di questo squisito dessert e, prontamente, gli venne risposto “Crepes del Principe di Galles“! A questa risposta, il principe rise e chiese, invece, di nominarla come sua figlia… Suzette!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 16-05-2019

X