Ingredienti:
• 300 g di riso
• 600 ml di latte
• 130 g di farina 00
• 1/2 bustina di lievito in polvere per dolci
• 60 g di zucchero semolato
• la scorza grattugiata di 1 arancia
• olio di semi q.b.
• 1 pizzico di sale
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 98

Dal repertorio siciliano arriva la facile preparazione delle crispelle di riso catanesi. Ecco come prepararle in casa con la facile ricetta.

Dalla cucina tipica siciliana arriva una ricetta semplice e sfiziosa. Stiamo parlando di quella per le crispelle di riso di San Giuseppe, originarie di Catania e anche note come Crispeddi. Diffusi anche in altre città, come Ragusa, si tratta di dolci fritti molto gustosi e semplici da fare. L’impasto è molto morbido e a base di riso, che dovete prima cuocere all’interno del latte e renderlo morbido. Una volta creati, dovete friggerli in abbondante olio, per renderli sfiziosi e croccanti all’esterno.

10 ricette per tenersi in forma

Crispelle di riso
Crispelle di riso

Preparazione della ricetta per le crispelle di riso

  1. Per cominciare, versate il latte in un pentolino.
  2. Aggiungete la scorza d’arancia grattugiata, un pizzico di sale e lo zucchero.
  3. Mettete sul fornello e accendete a fuoco moderato, per portare a ebollizione il latte.
  4. A questo punto, aggiungete il riso e fate cuocere per 40 minuti, fino a quando si assorbe tutto il liquido.
  5. Una volta fatto, spegnete e trasferite il riso su una teglia ampia, per farlo raffreddare.
  6. Quando è freddo, mettetelo in una ciotola; setacciate la farina e il lievito e aggiungeteli. Mescolate per amalgamare il tutto.
  7. Coprite la ciotola con la pellicola alimentare e mettete in forno spento, con luce accesa, per far lievitare circa 2 ore.
  8. Trascorso questo tempo, infarinate un piano da lavoro e prelevate un po’ di impasto alla volta; mettetelo sul piano per modellarlo, formando filoncini spessi circa 2 cm e lunghi circa 10 cm.
  9. Riempite con olio una pentola e mettetelo a scaldare sul fornello. Una volta caldo, create i dolci fritti, friggendoli fino a doratura.
  10. Man mano, metteteli ad asciugare su un vassoio ricoperto con carta assorbente. Una volta pronti, potete decorarli con zucchero a velo o miele.

Conservazione

Le crispelle di riso sono dolci tipici siciliani molto amati. Morbidi all’interno e croccanti all’esterno, sono davvero sfiziosi. Il consiglio migliore è di consumarli subito e non conservarli troppo a lungo.

Provate la semplice ricetta dei cannoli siciliani con Bimby.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 17-09-2022


Provate a preparare il latte condensato con il Bimby!

Mele sciroppate: semplici e super piacevoli da gustare