Ingredienti:
• 500 g di farina
• 250 ml di acqua
• 300 g di burro
• 20 g di lievito fresco di birra
• 1 pizzico di sale
• 60 g di zucchero
• 80 ml di latte
• 2 tuorli
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 25 min
kcal porzione: 406

Voglia di croissant? Ecco come fare i cornetti di pasta sfoglia in casa, buoni come quelli del bar.

Per iniziare al meglio le giornate, non c’è nulla di migliore di una perfetta colazione. Per renderla speciale, c’è bisogno del dolce giusto. Oggi, realizziamo degli irresistibili e fragranti croissant. Cominciamo dalla preparazione dell’impasto per cornetti, passando per la creazione della loro forma e arrivando alla cottura. Con tre passaggi, potete avere dei cornetti buoni come quelli del bar, ma più genuini. Il loro valore aggiunto è determinato dal fatto che a prepararli siete voi stessi con le vostre mani. Senza esitare oltre, cimentiamoci in questa gustosa avventura!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Croissant
Croissant

Preparazione della ricetta per i croissant

Sembra una ricetta difficile, ma vedrete che con pazienza e attenzione realizzerete i vostri croissant fatti in casa senza problemi. Per rendere più chiari i passaggi abbiamo deciso di suddividerli in pasta sfoglia, forma e cottura. Al termine potete benissimo tagliarli a metà e farcirli come meglio credete… e la colazione è servita!

Pasta per cornetti

Vi consigliamo di realizzare questa pasta la sera prima, visti i lunghi tempi di riposo richiesti (12 ore).

impasto per cornetti
impasto per cornetti
  1. Prendete 50 g di burro dal frigo, almeno 30 minuti prima, e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente.
  2. Fate sciogliere il lievito fresco di birra nell’acqua.
  3. Nella ciotola di una planetaria versate la farina, setacciandola. Unite l’acqua e lievito e impastate a velocità minima. In alternativa, potete impastare con le mani.
  4. Tagliate a pezzi il burro e aggiungetene uno alla volta: fate amalgamare ogni pezzetto di burro del tutto prima di aggiungere il successivo.
  5. Unite anche 50 ml di latte, lo zucchero e un pizzico di sale e incorporateli.
  6. Trasferite l’impasto in una ciotola e coprite con pellicola trasparente. Lasciate riposare nel ripiano più basso del frigo, per circa 12 ore.

Sfogliatura

sfogliatura dei cornetti
sfogliatura dei cornetti
  1. Trascorso le 12 ore, prendete altri 250 g di burro e fateli ammorbidire a temperatura ambiente.
  2. Dopo aver fatto, mettete il burro tra due fogli di carta da forno e stendete con un mattarello per ottenere una sfoglia rettangolare dallo spessore di 3 mm. Trasferite in frigo.
  3. Prendete l’impasto e posizionatelo su un piano di lavoro (infarinato). Stendetelo con un mattarello per dare forma rettangolare (50 cm x 22 cm circa), con spessore di 3 mm.
  4. Recuperate il panetto di burro e posizionatelo sull’impasto, in corrispondenza di uno dei lati più corti.
  5. Ripiegate verso l’interno dell’impasto questo lato corto (in cui avete posizionato il burro), poi ripiegate anche l’altro corto (sempre verso l’interno). In questo modo avrete una sorta di quadrato composto da tre strati (uno sull’altro). Pizzicate i bordi, per sigillare bene.
  6. Avvolgete il panetto ottenuto in carta da forno e fatelo riposare in frigo per 20 minuti.

Creazione della forma

formare i cornetti
formare i cornetti
  1. Trascorso il tempo di riposo, passate alla forma. Cospargete un po’ di farina su un piano di lavoro e trasferite qui l’impasto, ricoprendo anche questo con la farina.
  2. Con un mattarello, stendete la pasta sfoglia senza pressare troppo. Create una sfoglia rettangolare abbastanza sottile, dalle dimensioni di 45×25 cm.
  3. Con un righello e un tagliapizza, dividetela a metà (partite dal centro di uno dei due lati più corti e tagliate l’impasto a metà per il senso della lunghezza, arrivando al centro dell’altro lato corto).
  4. Tagliate ciascuna metà in triangoli uguali.
  5. Prendendo un triangolo alla volta, applicate un piccolo taglio sulla base. Poi, prendete i due angoli (della base) e cominciate ad arrotolarlo su se stesso, ricavando la forma di un croissant.
  6. Man mano che li create disponeteli (distanziati) su una teglia rivestita da carta da forno.

Cottura

cornetti sfogliati da cuocere
cornetti sfogliati da cuocere
  1. Fateli lievitare ancora, mettendo la teglia in forno spento con luce accesa. Il tempo previsto è di 1 ora e mezza.
  2. Nel frattempo, mettete i tuorli in un piccolo recipiente e unite il 30 ml di latte. Mescolate leggermente.
  3. Trascorso il tempo di lievitazione, spennellate i tuorli e il latte su ciascun cornetto.
  4. Fate cuocere in forno preriscaldato e ventilato a 180°C per 25 minuti.

Conservazione

Osservati in modo scrupoloso questi passaggi, previsti dalla preparazione dei cornetti, avrete degli ottimi dolcetti da gustare a colazione. Una volta cotti, conservateli in un sacchetto di carta per massimo 1 giorno.

Se volete congerlarli, fatelo quando sono ancora crudi, prima della seconda lievitazione. All’occorrenza vi basta farli scongelare tenendoli una notte in forno spento e con luce accesa, poi spennellateli e fateli cuocere.

Per una colazione ancora più soffice e speciale, vi consigliamo delle brioches all’acqua.

5/5 (1 Review)

ultimo aggiornamento: 30-07-2021


Lattaiolo toscano: la ricetta originale del dolce tutto italiano

Super deliziosa, la banoffee pie si prepara con banane e caramello