Ingredienti:
• 280 g di farina 00
• 100 g di zucchero semolato
• 1 tuorlo
• 1 uovo intero
• 80 g di olio di semi di girasole
• 1 cucchiaino di lievito per dolci
• scorza di 1 limone
• 1 pizzico di sale
• 1 vasetto di marmellata
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 35 min

Friabile e golosissima, la crosta senza burro è perfetta se siete attenti alla linea. Ecco la nostra ricetta per prepararla con l’olio di semi.

È vero, potrebbe sembrare strano trasformare la classica pasta frolla per ottenere una crostata senza burro, eppure il risultato è talmente buono che alla fine non noterete la differenza. Perfetta per gli attenti alla linea ma anche per gli intolleranti al lattosio, la crostata di marmellata senza burro è ideale per la colazione o la merenda. Si conserva a lungo, sempre che non la divoriate prima, e si può personalizzare come si preferisce.

Provatela ad esempio con una marmellata fatta in casa oppure mantenete sotto controllo l’apporto calorico scegliendo una marmellata senza zuccheri aggiunti. Quale che sia la vostra scelta, possiamo garantirvi che la nostra crostata light senza burro non vi deluderà. Se non ci credete non vi resta che provare!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Crostata senza burro
Crostata senza burro

Come preparare la ricetta della crostata senza burro

  1. Per prima cosa mescolate in una ciotola l’uovo intero, il tuorlo, lo zucchero e l’olio.
  2. Profumate con la scorza grattugiata del limone (non trattato).
  3. Aggiungete la farina con il lievito e il sale e impastate dapprima con un cucchiaio poi sulla spianatoia fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.
  4. Dato che si tratta di una crostata con olio di semi anziché con il burro non richiede un tempo di riposo in frigorifero. Stendete 2/3 dell’impasto tra due fogli di carta forno fino a raggiungere mezzo centimetro di spessore.
  5. Trasferitelo poi nello stampo per crostata da 24-26 cm di diametro e rimuovete il foglio superiore di carta. Premete leggermente in modo che l’impasto assuma la forma dello stampo quindi tagliate i bordi in eccesso con un coltellino.
  6. Farcite con la marmellata scelta creando uno strato uniforme.
  7. Impastate i ritagli con la parte tenuta da parte, stendetela del medesimo spessore e ricavate delle strisce che una volta disposte sulla crostata creeranno i caratteristici rombi.
  8. Cuocete poi a 180°C per 35 minuti.

Lasciare raffreddare la torta prima di toglierla dallo stampo e servirla e non preoccupatevi se inizialmente dovesse apparire morbida. Proprio come la pasta frolla tradizionale, anche questa raggiunge la giusta consistenza una volta fredda.

Se desiderate preparare altre crostate senza burro potete seguire anche la ricetta della crostata light: ugualmente friabile e versatile, non vi deluderà. Per le farciture avete l’imbarazzo della scelta: oltre alla già citata marmellata, provatela con la nutella, ricotta e gocce di cioccolato oppure con crema pasticcera e frutta.

Conservazione

La crostata senza burro si conserva fuori dal frigorifero, sotto una campana per dolci, per una settimana, friabile come appena fatta.

0/5 (0 Reviews)
Torte Torte light

ultimo aggiornamento: 23-05-2021


Ciliegie sotto grappa: la ricetta facilissima per conservarle

Torta di ciliegie in padella, una ricetta soffice e veloce