Ingredienti:
• 200 g di farina per dolci
• 16 g di lievito in polvere
• 100 g di burro fuso
• 1 bacca di vaniglia
• 2 uova non fredde
• 90 g di zucchero semolato
• 120 g di zucchero a velo
• 2 tazzine di caffè preparato con la moka
• cacao in polvere amaro q.b.
• 200 ml di panna fresca
• 300 g di mascarpone
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

Chi non conosce e ama il tiramisù? La crostata tiramisù è una valida variante, ottima da proporre come dessert dopo una cena importante.

Un dolce irresistibile alla quale sarà difficile rinunciare, facile, veloce e idoneo anche per le persone meno esperte di dolci. Il segreto della crostata tiramisù è nell’unione tra il gusto croccante della pasta frolla e la morbidezza della crema al mascarpone. Scopriamo insieme questa buonissima rivisitazione di uno dei pilastri della tradizione italiana, il tiramisù.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Crostata tiramisù
Crostata tiramisù

Preparazione della crostata al tiramisù

  1. Partite con la preparazione della frolla: montate le uova con lo zucchero in una ciotola, e quando il composto è omogeneo, aggiungete il burro a temperatura ambiente e metà bacca di vaniglia.
  2. A seguire aggiungete la farina e il lievito incorporando il tutto.
  3. Trasferite il tutto in uno stampo imburrato e infarinato e livellate il composto, in seguito infornate a 180°C per circa 20 minuti. La crostata tiramisù è senza cottura, va infornata solo la base e attendere che si raffreddi completamente prima di aggiungere il classico ripieno del tiramisù.
  4. In una ciotola, lavorate il mascarpone con la restante metà della bacca di vaniglia e lo zucchero sino a realizzare una crema.
  5. Prendete la panna, montatela a neve in una ciotola e incorporatela al composto.
  6. La base già pronta va trasferita in un piatto di portata e spennellata con il caffè, quindi trasferite il composto di mascarpone con l’ausilio di una sac à poche, formando dei ciuffetti che la coprano interamente, infine spolveratela con il cacao e ponetela in frigo.

La preparazione della ricetta della crostata tiramisù è molto soggettiva, tutti possiedono una loro versione, e c’è chi non aggiunge la panna, pertanto se non lo desiderate potete procedere al ripieno della crostata evitandone l’aggiunta.

Crostata tiramisù al forno: la ricetta della variante

La variante al forno di questa ricetta facile e veloce è un dolce da destinare per le occasioni speciali che richiede l’aggiunta di 200 g savoiardi, 4 uova che vanno amalgamati alla crema di mascarpone e di zucchero a velo per spolverare la crostata a cottura avvenuta.

  1. Dopo aver eseguito la preparazione della pasta frolla elencata precedentemente, possiamo passare alla crema al mascarpone: montate le 4 uova aggiungendo l’altra metà della bacca di vaniglia e lo zucchero fino a ottenere una crema.
  2. Prendete la frolla e dividetela in due: la prima parte andrà posizionata in una teglia ricoperta da carta da forno (cercate di far si che la frolla vada a coprire anche il bordo della teglia, con un’altezza di circa 2/3 cm e imburratelo per bene).
  3. Successivamente bisogna coprire il composto con dei savoiardi inzuppati nel caffè, preparare un altro strato di mascarpone e infine un ultimo di savoiardi e mascarpone.
  4. Prendete la restante metà della frolla e dopo averla stesa, appoggiatela sul vostro composto forandola con una forchetta.
  5. Cuocere in forno preriscaldato a 170°C per circa 30 minuti e decorate con zucchero a velo.

Conservazione

La crostata tiramisù con pasta frolla può essere conservata in frigorifero per massimo 2 giorni, lo stesso dicasi per quella realizzata al forno, con l’accortezza di coprirla per bene.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - DV

Torte

ultimo aggiornamento: 12-11-2021


Pan di Spagna senza uova: una valida ricetta per i vostri dolci!

Brownies senza glutine: super veloce da preparare e goloso da mangiare