Ingredienti:
• 550 g di farina 00
• 3 uova
• 250 g di zucchero bianco
• 1 bustina di lievito per dolci
• 50 g di latte fresco intero
• 130 g di burro a temperatura ambiente
• 1 scorza grattugiata di un limone
• 1 bustina di vanillina
• 1 manciata di sale
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 50 min
cottura: 25 min

La cuzzupa calabrese è una morbida e allegra ciambella dolce da portare a tavola il giorno di Pasqua.

Scopriamo insieme la ricetta per realizzare cuzzupa, uno dei dolci pasquali tradizionali del sud Italia. Ha la forma di una corona di pasta brioche, ed è decorata con zucchero a velo e codette. Grazie al suo gusto semplice è ottima da servire a fine pasto, oppure per imbandire una ricca merenda.

In realtà, nonostante l’aspetto opulento, le cuzzupe calabresi morbide e profumate, possono essere considerate un dolce povero, dagli ingredienti semplici da reperire e poco costosi. Insomma, è da aggiungere alle ricette facili e veloci da poter fare a casa senza problemi.

E siccome sono dolci facili e veloci da realizzare si possono coinvolgere anche i più piccoli di casa in questa preparazione, soprattutto nel momento della decorazione, quando bisogna distribuire sulla loro superficie una pioggia di zuccherini colorati.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Cuzzupa
Cuzzupa

Preparazione della ricetta per la cuzzupa

  1. Iniziate preparando l’impasto. In una ciotola mettete il burro a temperatura ambiente, la scorza di limone, lo zucchero, la vanillina e il latte.
  2. Con una frusta amalgamate gli ingredienti fino a che non saranno diventati una crema omogenea. Aggiungete poi le uova, una per volta.
  3. Aggiungete alla crema ottenuta, la farina setacciata, un cucchiaio alla volta, e incorporatela tutta.
  4. Con l’aiuto di una spatola, trasferite l’impasto su di un piano da lavoro, che avrete foderato di carta trasparente infarinata.
  5. Chiudete l’impasto nella carta trasparente e fatela riposare per 1 ora in frigorifero.
  6. Passato il tempo di attesa, riprendete l’impasto. Sezionatelo prendendo tre palline da 300 g circa, e tre palline da 30 g.
  7. Con le porzioni di pasta più grosse formate dei filoncini di circa 60 cm. Con quelli più piccoli, dei filoncini di circa 30 cm.
  8. Intrecciate i tre filoni più grossi, e poi chiudete le estremità, come a formare una ciambella.
  9. Poi, sulla ciambella, posizionate le tre uova lavate, pressandole, per farle entrare per 3/4 nell’impasto.
  10. Tagliate a metà i filoncini più piccoli, e disponeteli a croce sulle uova, in modo da fermarle e decorarle.
  11. Spennellate un rosso d’uovo sulla superficie della ciambella. Infornate la cuzzupa in forno statico, a 180°C, per 30-35 minuti, e sfornate quando è ben dorata.
  12. Decorate il dolce versando la glassa fatta precedentemente, quando è ancora caldo, e poi, decorate a piacere, ricoprendo di zuccherini colorati.
  13. Lasciate raffreddare la ciambella prima di servire.

Varianti delle cuzzupe calabresi con la glassa

Per tradizione le cuzzupe vengono decorate con le codette, ma se preferite potete preparare una deliziosa glassa. Vi serviranno i seguenti ingredienti.

  • 1 albume.
  • 120 g di zucchero bianco.
  • 1 cucchiaino di succo di limone.

In una ciotola sbattere l’albume fino a che non sarà bianco e spumoso (aiutatevi se volete con una frusta elettrica). Aggiungete lo zucchero e il succo di limone. Sbattete tutto fino ad ottenere un composto bianco e denso. Coprite il tutto con una pellicola, e lasciatelo riposare.

Storia della cuzzupa

La storia di questo dolce ha radici antichissime, infatti se ne fa menzione fin dalla Magnagrecia, quando si preparava per celebrare le divinità della fertilità primaverili, simboleggiate dalle uova che decorano le cuzzupe di Pasqua. Le uova poi, sono diventate un forte simbolo di rinascita anche per la cristianità, ed è per questo che il dolce è giunto fino a noi, quasi del tutto invariato.

Conservazione

Riponendo la cuzzupa in un recipiente a chiusura ermetica, può essere conservata fino a 5 giorni.

Provate anche la ricetta della colomba veloce!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Pasqua

ultimo aggiornamento: 31-03-2022


Semifreddo al pistacchio: buonissimo e golosissimo!

Pomelo chiffon cake: la torta con un agrume particolare