C’è differenza tra chiacchiere, frappe e bugie? Perché uno dei dolci simbolo del Carnevale italiano è conosciuto con tanti nomi diversi?

La ricetta delle chiacchiere ha come ingredienti farina, uova, burro e zucchero, ma ovviamente ce ne sono tante versioni, come quella che prevede l’aggiunta di vino, Marsala o Cognac. Non solo tante ricette, ma anche tanti nomi: cenci, crostoli, galani… sono solo alcuni dei modi di chiamare uno dei dolci del Carnevale. Qual è dunque la differenza tra chiacchiere, frappe e bugie? Perché il loro nome cambia di zona in zona?

Tutti i nomi delle chiacchiere

È possibile disegnare una sorta di carta geografica dell’Italia grazie a questo dolce? Sì perché se in Piemonte e Liguria sono chiamate bugie, dal Lazio meridionale fino alla Sicilia si trovano con il nome di chiacchiere, in Toscana sono conosciute come cenci, nel Ferrarese e Polesine abbiamo i crostoli o grostoli e in Molise i cunchielli.

Basta arrivare poi in alcune zone della Campania per trovare i guanti e se pensate che i nomi particolari siano finiti vi state sbagliando. Tra Brescia e Mantova troviamo le lattughe, i galani tra Verona, Padova e Venezia, le sfrappole a Bologna mentre in Sardegna ci sono le maraviglias.

differenza chiacchiere, bugie, frappe
differenza chiacchiere, bugie, frappe

Perché le bugie si chiamano così?

Difficile risalire all’origine della parola bugie, ma sembra che le chiacchiere, prendiamo questo come nome di riferimento, derivino dai frictilia, un dolce romano preparato tradizionalmente a febbraio per festeggiare i Saturnali. In questa occasione, infatti, si preparavano questi dolcetti a base di impasto di farina, uova, zucchero e altri ingredienti che poi si friggevano.

Cercando di definire l’origine di questa ricetta non si può non fare riferimento anche ad un’altra versione: alla corte della regina Margherita di Savoia il cuoco si trovò a dover preparare un dolce per allietare un momento di convivialità e chiacchiere, motivo per cui anche questo potrebbe essere significativo per il nome dei dolci.

Se volete provare altri dolci di Carnevale, vi consigliamo anche le tagliatelle dolci.

TAG:
Carnevale

ultimo aggiornamento: 03-02-2021


Datteri: proprietà, calorie e valori nutrizionali

Come sgusciare le uova sode senza romperle? La guida di cui non sapevate di avere bisogno