Realizzare dei dolci con il vino avanzato è un’ottima idea per evitare gli sprechi: ecco alcuni trucchetti utili.

Avete organizzato una festicciola, vi siete ritrovati con i parenti per una ricorrenza e adesso vi trovate con delle bottiglie di vino aperte e non avete la minima idea su come riutilizzarlo? Come al solito basta un po’ di creatività e di fantasia ed ecco che ad esempio fare dolci con il vino avanzato è davvero un’idea semplice per usarlo in men che non si dica. Siete pronti a scoprire qualche trucchetto per i vostri dolci fatti in casa al profumo di vino?

Dolci con il vino rosso

pere al vino
pere al vino

Il vino rosso è perfetto da utilizzare per preparare un buon brasato, una riduzione, il salmì o semplicemente per sfumare un risotto. Dal salato al dolce il passo è breve e con il vino rosso avanzato potete preparare le pere al vino rosso, un grande classico che non stanca mai!

vin brulé
vin brulé

Per riscaldarsi durante le fredde serate invernali cosa c’è di meglio di un buon bicchiere di vin brulè? Un buon vino rosso fermo è proprio quel che ci vuole e con l’aggiunta di spezie come cannella, noce moscata, chiodi di garofano e l’immancabile scorza di agrumi otterrete un risultato strabiliante!

Dolci con il vino bianco

ciambelline al vino
ciambelline al vino

Per quanto riguarda i dolci col vino bianco sono davvero ottime le ciambelline al vino. Per prepararle vi occorre un impasto realizzato con:

  • 100 ml di vino bianco
  • 100 ml di olio di semi
  • 100 g di zucchero
  • 350 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Se avete fatto un bel brindisi e vi è avanzato dello spumante potete provare ad utilizzarlo per aromatizzare la crema pasticcera oppure potete servirlo a fine pasto con della frutta fresca glassata con il cioccolato fuso… facile no?

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi


Preparare la burrobirra di Harry Potter è un gioco da ragazzi!

Perché le bottiglie hanno il fondo concavo? Una curiosità da non perdere