Ingredienti:
• 3 uova
• 70 g di farina 00
• 70 g di zucchero semolato
• 200 ml di latte intero
• 2 tuorli
• la scorza di 1/2 limone
• 20 g di amido di mais
• 2 albumi
• 400 g di zucchero a velo
• succo di limone q.b.
difficoltà: media
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 329

I dolci sospiri sono un prodotto tipico della Puglia, dei dolcetti morbidi e con un ripieno di crema pasticcera.

I dolci sospiri o dolci della sposa sono una preparazione pugliese, originaria della città di Bisceglie. Dal 2004, sono considerati presidio Slow Food e posseggono il riconoscimento di Prodotto Agroalimentare Tradizionale. La ricetta originale è molto semplice: una base di morbido impasto ospita un ripieno di crema pasticcera, rivestito da una leggera e bianca glassa.

Prima di vedere come fare i sospiri pugliesi in casa, ne spieghiamo le origini. Secondo vari racconti, risalgono al ‘500. Secondo una leggenda, sarebbero stati realizzati da alcune suore di Bisceglie, in occasione del matrimonio tra Lucrezia Borgia e il Conte di Conversano che, però, venne annullato. Altri racconti, invece, li attribuiscono a un pasticcere del posto che li realizzò per ricreare la forma del seno della donna da lui amata. Nonostante le origini di questo dessert pugliese non siano certe, l’unica certezza è che è realmente squisito!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Dolci sospiri
Dolci sospiri

Preparazione della ricetta per i dolci sospiri

Per semplicità, abbiamo deciso di suddividere la preparazione in sottoparagrafi in modo che risulti più chiara la ricetta.

Preparazione dell’impasto

  • 3 uova
  • 30 g di zucchero semolato
  • 70 g di farina 00
  1. Prendete 3 uova fredde da frigo e dividete gli albumi dai tuorli, versate questi ultimi in una ciotola. Con uno sbattitore elettrico, montateli.
  2. Mettete gli albumi in un altro recipiente e cominciate a montarli con le fruste elettriche. Quando cominciano a gonfiarsi, unite gradualmente (in 3 tempi) 30 g di zucchero.
  3. Versate i tuorli sugli albumi e mescolate delicatamente con una spatola, senza smontarli troppo.
  4. Quando il tutto appare ben amalgamato, cominciate ad aggiungere la farina setacciata. Aggiungetela poco alla volta, in 3 tempi, incorporandola delicatamente.
  5. Prendete una teglia con bordi bassi e foderatela con carta forno. Mettete l’impasto in una sac à poche (con un beccuccio di 18 mm circa) e fate scendere un po’ di impasto alla volta: dovete creare dei mucchietti, distanziati tra loro e con una base di circa 5 cm.
  6. Fate cuocere in forno preriscaldato a 160°C per 25 minuti.

Preparazione della crema

  • 40 g di zucchero semolato
  • 200 ml di latte intero
  • 2 tuorli
  • la scorza di 1/2 limone
  • 400 g di zucchero a velo
  • 20 g di amido di mais
  1. Versate il latte in un pentolino, con la scorza di limone. Fate scaldare sul fornello.
  2. In una ciotola, versate i tuorli e 40 g di zucchero. Sbattete con una frusta e, quando sono spumosi, aggiungete l’amido setacciato.
  3. Amalgamate e aggiungete anche il latte che, nel frattempo, avrà sfiorato il bollore. Ricordate di filtrarlo, per eliminare la scorza di limone.
  4. Mescolate e, quando è omogeneo, mettetelo di nuovo sul fornello. Fate bollire e mescolate altri 5 minuti a fuoco basso.
  5. Quando la crema appare addensata, trasferitela in una ciotola in vetro e coprite con pellicola a contatto. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
  6. Terminata la cottura dell’impasto dei dolcetti, lasciateli raffreddare su una gratella.

Preparazione della glassa

  • 2 albumi
  • 400 g di zucchero a velo
  • succo di limone q.b.
  1. Versate gli albumi in una ciotola, insieme a qualche goccia di succo di limone, e cominciate a montarli con delle fruste elettriche. Quando cominciano a gonfiarsi, aggiungete un cucchiaino di zucchero a velo alla volta. Terminate quando avete incorporato tutto lo zucchero.
  2. Tagliate i sospiri a metà e farciteli con un po’ di crema. Successivamente, potete ricoprire ciascuno con la glassa. Lasciate asciugare per qualche ora, poi potete servire.

Conservazione

La ricetta dei sospiri pugliesi, il dolce tradizionale, è molto semplice. Potete conservarli in frigo per 1-2 giorni, in un contenitore ermetico.

Un altro dolce facile e veloce della tradizione italiana è l’imperdibile torta di Mazzini!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 14-04-2022


A Pasqua gustiamo i coniglietti di pasta frolla!

Coulis di fragole: un dolce alleato in cucina