Graffe: la ricetta facile e veloce dei dolci fritti per carnevale

Sapete che preparare le graffe in casa è facilissimo? Ecco la ricetta!

Ingredienti:
• 250 g di farina 00
• 150 ml di acqua
• 8 g di lievito per dolci
• 1 cucchiaio di zucchero + quello per decorare
• 1 cucchiaino di olio di semi
• 1 pizzico di sale
• olio per friggere q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 5 min

Ingredienti e ricetta delle graffe, uno dei dolci simbolo del periodo di carnevale. Sono soffici, facili da fare e super golose!

Non c’è carnevale senza graffe, le deliziose ciambelline fritte che sono un vero e proprio simbolo di questo periodo dell’anno. La ricetta classica prevede l’utilizzo del lievito di birra e di conseguenza richiede un tempo di lievitazione più lungo.

Noi abbiamo pensato di giocare un po’ d’astuzia e per questo abbiamo pensato di proporvi una ricetta semplice che prevede l’uso del lievito per dolci.

Questo trucchetto rende la lavorazione dell’impasto piuttosto veloce e in men che non si dica avrete pronte le vostre ciambelline. I più attenti alla linea poi possono provare anche la cottura in forno. Cosa ne dite?

graffe
graffe

Preparazione delle graffe

  1. Per prima cosa versate la farina, il lievito per dolci, lo zucchero e il sale in una planetaria. Lavorate con la frusta a foglia poi unite l’acqua a filo e infine l’olio.
  2. Impastate per alcuni minuti o comunque fino a quando non avrete ottenuto un impasto sodo e compatto. Formate una palla, coprite con un panno pulito e fate riposare per 10 minuti.
  3. Trascorso questo tempo formate delle palline del peso di circa 70 grammi. Stendetele con il matterello e con un taglia pasta rotondo del diametro di 10 cm in modo da ottenere tutti dischi uguali.
  4. Fate un buco al centro utilizzando uno stampino più piccolo. Versate l’olio per friggere all’interno di una padella abbastanza capiente, mettete sul fuoco e scaldate l’olio. Friggete 2-3 ciambelle per volta e fatele dorare prima da un lato e poi dall’altro.
  5. Sollevate delicatamente le ciambelle fritte, sgocciolatele e adagiatele su di un piatto foderato con carta da cucina. Passate le ciambelle su un piatto al cui interno avete messo delle zucchero e servite subito.

Un’alternativa più leggera prevede la cottura delle graffe al forno: dopo aver realizzato le ciambelle adagiatele su una placca foderata con carta forno e infornate a 180°C per 15-20 minuti. A cottura ultimata spennellate la superficie con del burro fuso e passatele nello zucchero.

Perfetta per la colazione o la merenda, non perdete la ricetta della ciambella alla ricotta.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 19-02-2020