Ingredienti:
• 800 g di fragole
• 245 g di zucchero
• 350 ml di acqua
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 5 min
kcal porzione: 120

Durante le calde giornate d’estate preparate un’ottima granita alla fragola, la ricetta originale che vi rinfrescherà!

La granita alla fragola messinese è una ricetta tipica siciliana che rappresenta la colazione estiva del posto. È solito vedere in Sicilia questa bevanda fresca, talvolta guarnita con panna montata, accompagnata dalla tradizionale brioche con il tuppo. Tra le tante varianti di granite quella alle fragole resta una delle più apprezzate, non solo sull’isola ma in tutto il territorio.

Per preparare questa ricetta vi servirà solo frutta fresca, zucchero e acqua; non occorrerà neanche la gelatiera, ma solo il frullatore! Un gusto dolce, fresco e di stagione che vi disseterà durante le mattinate in spiaggia o nei caldi pomeriggi afosi.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Granita alla fragola
Granita alla fragola

Preparazione della ricetta della granita alle fragole senza gelatiera

  1. Sciacquate bene le fragole sotto acqua corrente.
  2. Asciugatele delicatamente ed eliminate il picciolo. Poi tagliatele a pezzi non troppo piccoli.
  3. In un pentolino versate acqua e zucchero e portate a bollore.
  4. Fate cuocere per altri 5 minuti fino a creare uno sciroppo, spegnete la fiamma e fate raffreddare.
  5. Quando il composto sarà tiepido unitelo alle fragole e trasferite il tutto in un frullatore.
  6. Azionate il frullatore con piccoli colpi per volta fino ad ottenere una purea densa e liscia.
  7. Versate il composto ottenuto in un contenitore largo e basso, e riponetelo in freezer per un’ora.
  8. Dopo il tempo trascorso tirate fuori dal freezer e rompete con un cucchiaio lo strato ghiacciato con colpi netti, poi mescolate.
  9. Rimettete il contenitore in freezer per 40 minuti, e ripetete l’operazione per 4 volte mescolando ogni volta.
  10. Al momento di servire, tirate la la granita fuori dal freezer e grattate il composto con un cucchiaio.
  11. Mettetela in coppe da dessert e servite subito la vostra granita alle fragole cremosa.

Varianti e consigli per la granita alla fragola

  • Per aromatizzare la granita unite alle fragole frullate il succo di due limoni e di un’arancia filtrati dai semini.
  • Se gradite seguire la tradizione, accompagnate la bevanda con della panna montata da preparare al momento: montate 250 ml di panna e quando sarà abbastanza consistente aggiungete 50 g di zucchero a velo.
  • Dosate fragole e zucchero a seconda dei gusti e, se volete avvertirli durante l’assaggio, lasciate i pezzi di fragola più grossolani.
  • Per realizzare una granita alle fragole con gelatiera, anziché procedere con la fase di congelamento in freezer del composto ottenuto, vi basterà versarlo nella gelatiera ed azionarla per poco meno di mezz’ora. Dopo questo tempo la granita sarà pronta per essere gustata!
  • Per la versione della granita alla fragola senza zucchero utilizzate in sostituzione 70 g di stevia.

Conservazione

Conservate la granita alla fragola in freezer per un paio di settimane. Scongelatela 10 minuti prima e mescolatela con una forchetta prima di servirla.

La Sicilia ci propone anche un’altra idea fresca: la granita di mandorle!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Fragole

ultimo aggiornamento: 02-06-2022


La salsa di fragole con Bimby per guarnire dolci e gelati

La crostata di marmellata con Bimby e i diversi modi in cui prepararla