Ingredienti:
• 500 g di succo d'arance biologiche
• scorza di arancia q.b.
• 180 g di zucchero
• 100 g di acqua di acqua
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 5 min

La granita all’arancia è una merenda rinfrescante e davvero piacevole da gustare. Prepariamola insieme!

Realizzare una perfetta granita all’arancia significa concedersi una pausa nutriente con pochi e semplici passaggi. Una di quelle preparazioni che è sempre piacevole mettere in pratica e che è possibile offrire agli amici, sia a fine pasto che per una merenda diversa dal solito.

Che si gusti da sola, con dei biscotti o, come fanno in Sicilia, con una brioche da immergervi dentro, il risultato sarà sempre così gradevole da conquistare tutti fin dal primo assaggio.

10 ricette per tenersi in forma

granita all'arancia
granita all’arancia

Preparazione della ricetta della granita all’arancia

  1. Iniziate a preparare la granita all’arancia facile e veloce mettendo a sciogliere in un pentolino l’acqua e lo zucchero. In genere dovrebbero bastare due o tre minuti. Ciò che conta è fermarsi quando i due ingredienti assumeranno la forma di uno sciroppo denso e trasparente.
  2. Quando il risultato è visibilmente ottimale, spegnete il fuoco e iniziate a sbucciare un’arancia, prelevandone la scorza e versandone una parte nel pentolino dello sciroppo.
  3. Spremete le arance in modo da ottenere 500 g di succo e versate anche questo nel pentolino dello sciroppo.
  4. Lasciate raffreddare per bene il tutto e togliete le scorze di arancia.
  5. Mescolate ancora una volta quanto ottenuto e versatelo in un contenitore adatto alla conservazione nel congelatore.
  6. Tenete in freezer per circa tre ore avendo cura di andare a rimescolare la granita ogni mezz’ora circa. In questo modo non si gelerà e assumerà pian piano la giusta consistenza.
  7. Trascorso il tempo, la granita rigorosamente senza uova sarà pronta per essere servita e gustata come più si preferisce.

Conservazione

La granita all’arancia si mantiene al meglio se riposta in un contenitore ermetico e tenuta per circa due settimane in freezer. Trascorso questo arco di tempo tenderà a perdere sempre più consistenza e sapore. Per questo motivo, vista anche la semplicità di preparazione, è consigliabile prepararne in piccole quantità da gustare di volta in volta.

Se questa ricetta vi è piaciuta, provate anche quella della granita al cioccolato!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 27-06-2022


Liquore ai mirtilli, il digestivo fruttato di fine pasto

Pasta di mandorle con il Bimby, la ricetta per donare creatività ai vostri dolci