Ingredienti:
• 100 ml di whiskey irlandese
• 360 ml di caffè
• 125 g panna liquida
• 4 cucchiaini di zucchero di canna integrale
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 5 min
kcal porzione: 145

L’Irish coffee è una bevanda originaria dell’Irlanda e ha come ingredienti principali caffè, whiskey e panna…semplicemente da provare!

Arriva dall’Irlanda, profuma di caffè ed è una bevanda aromatica dal gusto unico: è l’Irish Coffee! Il drink può essere definito come una sorta di caffè corretto che però non va shackerato come accade nella preparazione di diverse bevande e cocktail.

La bevanda al caffè irlandese è un vero e proprio hot drink in quanto è uno di quei cocktail che ben si presta ad essere servito e gustato ben caldo. Questa ricetta è sì semplice, ma i passaggi della preparazione vanno seguiti scrupolosamente per evitare di compromettere il risultato finale e il gusto della bevanda. Scopriamo come preparare l’irish coffee seguendo la ricetta tradizionale.

10 ricette per tenersi in forma

Irish Coffee
Irish Coffee

Come preparare l’Irish coffee

  1. Per prima cosa preparate il caffè con la moka in modo da ottenere il quantitativo indicato. Versate la panna in una ciotola e montatela con la frusta elettrica in modo da farla addensare.
  2. Tenete la panna da parte e versare nel bicchiere prima lo zucchero, poi il caffè bollente, quindi il whiskey. Prima di questa operazione sarebbe bene scaldare il bicchiere in modo che sia ben caldo.
  3. Mescolate per sciogliere lo zucchero poi distribuite il liquido in quattro diversi bicchieri. Completate con la panna montata (fate attenzione: non deve affondare ma restare in superficie) e decorate eventualmente con una leggera spolverata di zucchero integrale.
  4. Il drink è pronto per essere gustato!

Se amate il caffè non potete farvi scappare anche la ricetta del caffè alla valdostana.

Consigli

La cosa importante utilizzare un caffè lungo e non ristretto.

Bisognerà fare grande attenzione nell’aggiungere la panna: questa deve rimanere in superficie e sarà bene che sia piuttosto densa proprio per la buona riuscita di questo drink.

L’irish coffee, una volta servito, non va assolutamente mescolato per evitare di raffreddarlo e va semplicemente sorseggiato in modo che la panna possa mantenere ben calda la bevanda.

Chi ha inventato l’irish coffee?

Sembra che il drink irlandese sia stato inventato dal capo barman dell’aeroporto di Shannon, il signor Sheridan, che lo preparò come bevanda di conforto ai passeggeri di un volo annullato e piuttosto infreddoliti nell’attesa.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 19-07-2022


Marmellata di limoni senza buccia: semplice, fresca e golosa

Granita all’anguria, dolcissima e più fresca che mai