Ingredienti:
• 50 g di farina 00
• 3 uova
• 50 g di zucchero semolato
• 35 ml di olio
• 30 ml di acqua
• 50 g di cacao amaro in polvere
• 4 g di lievito in polvere per dolci
• 150 ml di panna fresca liquida
• 210 g di burro
• 1 cucchiaio di olio di semi
• 150 g di cioccolato fondente
• 150 g di latte condensato,
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 50 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 400

Con questa semplice preparazione, diamo forma alla ricetta dei Kinder Pinguì, buoni come gli originali. Ecco tutto ciò che vi serve.

Cucinare non è mai stato così divertente. Tanti sono i prodotti commercializzati e amati in tutto il mondo e, tra questi, ci sono i deliziosi Kinder Pinguì. Ora possiamo realizzarli anche in casa con una semplice ricetta: con un po’ di precisione, i giusti accorgimenti e ingredienti, la merenda è servita. Basta creare una base soffice al cioccolato, farcire con buona crema bianca e ricoprire tutto con una croccante glassa.

Che dite, cominciamo?

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Kinder Pinguì
Kinder Pinguì

Preparazione della ricetta originale per i Kinder Pinguì

La preparazione di questo buonissimo dolce è un po’ articolata (ma comunque veloce) e per questo abbiamo deciso di suddividerla in tre fasi: base del dolce, salsa al cioccolato e assemblaggio. In questo modo non adremo a compiere errori e non rovineremo questa prelibatezza!

Base del dolce

  • 50 g di farina 00
  • 3 uova
  • 50 g di zucchero semolato
  • 20 ml di olio di semi
  • 30 ml di acqua
  • 50 g di cacao amaro in polvere
  • 4 g di lievito in polvere per dolci
  • 150 ml di panna fresca liquida
  1. Cominciamo dalla base. Separate gli albumi dai tuorli e versate questi ultimi in una ciotola. Aggiungete lo zucchero semolato e lavorate con uno sbattitore elettrico.
  2. Quando ottenete un composto spumoso, unite il cacao in polvere, l’acqua e 20 ml di olio di semi. Continuate a mescolare.
  3. Setacciate la farina e il lievito e aggiungete anche loro, incorporandoli con le fruste.
  4. Versate i tuorli montati e amalgamate con una spatola, con movimenti dal basso all’alto.
  5. In una piccola ciotola, montate gli albumi e aggiungeteli al composto, lavorando con la spatola.
  6. A parte, montate leggermente la panna e incorporate anche questa.
  7. Versate l’impasto in due teglie rettangolari (25×15 cm), rivestite con carta da forno, dividendolo in due esatte metà. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C, per 20 minuti.
Salsa al cioccolato
Salsa al cioccolato

Salsa al cioccolato

  • 210 g di burro
  • 15 ml di olio di semi
  • 150 g di cioccolato fondente
  • 150 g di latte condensato
  1. Nel frattempo, passate alla salsa di cioccolato. Tritate finemente e con un coltello il cioccolato fondente.
  2. Mettete a sciogliere a bagnomaria e aggiungete 100 g di burro (a tocchetti) e 15 ml di olio di semi. Mescolate.
  3. Prendete una teglia e rivestitela con carta da forno. Versate qui sopra metà della quantità di questa salsa, formando una sfoglia sottilissima delle dimensioni di 25×25 cm. L’altra metà, tenetela da parte.
  4. Mettete in frigo la sfoglia, per far solidificare fino al momento dell’assemblaggio.
  5. Per la crema, mettete 110 g di burro (ammorbidito) in una ciotola e lavorate con uno sbattitore elettrico per 5 minuti.
  6. Aggiungete il latte condensato e lavorate per altri 5 minuti.

Assemblaggio del dolce

  1. Spostate ora le due basi di pan di Spagna al cacao (dopo averle raffreddate) su un piano da lavoro.
  2. Spalmate metà della crema su una delle due.
  3. Posizionate sopra la sfoglia interna di cioccolato e ricoprite (delicatamente) con l’altra metà di crema. Posizionate il secondo strato di pan di Spagna. Ricordate di sistemare i bordi e far combaciare il tutto, in modo che sia tutto ordinato.
  4. Prendete l’altra metà di salsa al cioccolato e fatela colare sulla superficie e i bordi, in maniera veloce ed equamente.
  5. Mettete in frigo per far solidificare per 2 ore. Trascorso questo tempo, scegliete il coltello più adatto e dividete questa torta in 8 rettangoli, per servirli come merendine.

Conservazione

Osservando tutti questi passaggi potete ottenere un dolce Kinder Pinguì dal sapore e dalla forma uguali alle merendine originali. Potete conservarle in frigo per 3-4 giorni, avvolgendo ciascuna in carta di alluminio.

Oltre alle merendine, ci sono tanti dolci, da fare in casa, ispirati a quelli della Ferrero. Noi vi consigliamo la ricetta della torta Kinder Delice.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - DV

ultimo aggiornamento: 26-10-2021


La torta delizia alle mandorle è uno scrigno di bontà

Prepariamo le castagne del prete, con un cuore morbidissimo