Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 110 g di zucchero
• 10 g di lievito di birra
• 60 g di burro
• 2 uova
• 2 tuorli
• 300 ml di latte fresco
• 1 cucchiaino di cannella
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 45 min

Dolci dalla forma che ricordano il cannolo e del morso morbido e scioglievole: sono i Kürtoskalács ungheresi, dolci tipici di Budapest!

Sapevate che il Kürtoskalács è un dolce tipico ungherese anzi un dolce di Budapest, per l’esattezza? Questa delizia si presenta sottoforma di un cannolo di pasta brioche. Viene arrotolato intorno ad un cilindro di metallico, spennellato di burro e fatto cuocere su di una griglia.

Una volta cotto questo cannolo ungherese viene cosparso di zucchero e cannella, o semi di papavero, e mangiato caldo o freddo, a piacere. Iniziate già a sentirne il profumo? Questi camini dolci possono anche essere mangiati mentre si sorseggia una buona grappa. Proviamo a rifare nelle nostre cucine l’antica ricetta Kürtoskalács, dolce tipico delle antiche pasticcerie di Budapest.

10 ricette per tenersi in forma

Kürtoskalács
Kürtoskalács

Preparazione della ricetta per i Kürtoskalács

  1. Il primo passo per preparare questa ricetta originale è setacciare la farina in una planetaria (o in una ciotola capiente).
  2. In un bicchiere mettete un po’ del latte a disposizione, intiepidito, e fate sciogliere il lievito. Fate riposare il latte per 10 minuti, in modo da far riattivare il lievito.
  3. Passato il tempo, aggiungetelo alla farina, e impastate usando il gancio impastatore. A poco a poco, aggiungete il latte a temperatura ambiente, amalgamando il tutto.
  4. Aggiungete al composto 40 g di zucchero, e un uovo alla volta, continuando a impastare lentamente con il gancio. Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio.
  5. Dopo di che, infarinate le pareti della planetaria, e lasciate riposare l’impasto per un paio di ore, avendo cura di coprirlo con un canovaccio, o con della pellicola per alimenti.
  6. Quando sarà raddoppiato di volume, spostatevi su di un piano da lavoro infarinato.
  7. Appoggiate l’impasto e stendetelo con un matterello. Ricavate con un coltello delle strisce, di circa 1 centimetro e mezzo.
  8. Arrotolate l’impasto a strisce intorno ad un cilindro di alluminio per cannoli. Spennellate con metà del vostro burro fuso l’impasto sul cilindro.
  9. Fate cucinare i cannoli in forno preriscaldato, per circa 15 minuti, a 180°C gradi.
  10. Nel frattempo mescolate 70 g di zucchero con la cannella in un recipiente. Appena usciti dal forno, spennellate i kürtoskalács con il restante burro e cospargeteli della mistura di zucchero e cannella.
  11. Per finire, lasciate intiepidire prima di sformare il cannolo e gustarlo.

Conservazione

Questi dolcetti ungheresi, possono essere conservati massimo per un paio di giorni, in un luogo asciutto, all’interno di una scatola ben chiusa.

Un altro dolce tipico ungerese è la Esterhazy cake!

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 07-02-2022


Crema pasticcera alla Nutella: non potrete più farne a meno

Torta Barozzi di Vignola, il dolce tradizionale