Tanti sono i dubbi che esistono in cucina e uno di questi riguarda il diffuso dolcificante. Quindi, lo zucchero è vegano, si o no?

Il dubbio dello zucchero vegano continua ad invadere le nostre cucine. Tra chi crede che ci sia una risposta affermativa a tale quesito e chi sostiene un categorico “no”, la risposta è solo una. Di dolcificanti ce ne sono varie tipologie ed alcune di queste vengono realizzate senza sfruttare prodotti di origine animale. Altre – ahinoi – non sono soluzioni totalmente vegane e a queste possiamo trovare soluzioni alternative. Ma, quindi, lo zucchero è vegano, si o no? Scopriamolo subito.

10 ricette per tenersi in forma

Lo zucchero è vegano si o no
Lo zucchero è vegano si o no

Lo zucchero è vegano, si o no? Ecco la risposta

Tutti i tipi di dolcificante in commercio derivano dalla canna da zucchero o dalla barbabietola da zucchero. Entrambi questi prodotti sono vegetali e, quindi, si potrebbe pensare che la risposta al nostro dubbio sia positiva. Allora perché lo zucchero non è un alimento vegano? Cominciamo da quello raffinato, ovvero quello bianco.

Questo tipo di dolcificante deriva dalla canna da zucchero. I gambi di quest’ultima vengono schiacciati e lavorati per separare il succo dalla polpa. Successivamente, il succo viene riscaldato – per cristallizzare – e filtrato; in questo tipo di lavorazione entra in gioco un carbone di origine animale, che viene ottenuto proprio dalle ossa degli animali.

Possiamo affermare che lo zucchero bianco non è vegano. Il processo di raffinazione serve anche per renderlo bianco come lo conosciamo. Per sbiancarlo, le industrie utilizzano il carbone animale che entra solo in contatto con il dolcificante, senza contaminarlo – almeno non nella totalità dei casi. Sta di fatto che, per produrre questo genere di dolcificante, si ha bisogno di bruciare le ossa animali, per ricavarne il carbone appena citato.

Lo zucchero a velo è vegano? E le altre tipologie?

Tutti i dolcificanti che derivano dalla barbabietola da zucchero, invece, non prevedono l’uso di carbone animale durante la loro lavorazione; in questo caso, per permettere la cristallizzazione si usano altri additivi. Per questo motivo, è sempre bene leggere le indicazioni sulla confezione.

Lo zucchero di canna viene prodotto con l’aggiunta della melassa e un carbone vegetale. Allo stesso modo, anche lo zucchero di canna integrale subisce un processo minimo di raffinazione, senza bisogno di carbone animale; in questo entra in gioco la melassa, che viene estratta e lasciata essiccare. Arriviamo allo zucchero a velo. Questo è molto simile a quello raffinato e, per tale motivo, subiscono lo stesso processo di lavorazione. Per cui lo zucchero a velo non è vegano.

Vediamo ora se il cioccolato è vegano!

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 04-09-2022


Guida pratica su come fare il caffè con la moka!

Come utilizzare le bucce degli agrumi per evitare sprechi