Ingredienti:
• 1 kg di mele cotogne
• 500 g di zucchero semolato
• il succo di 2 limoni
• 350 ml di acqua
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 10 min
cottura: 50 min
kcal porzione: 120

Consistenza cremosa e sapore particolarissimo, la ricetta originale e golosa della marmellata di mele cotogne con Bimby è molto semplice.

La mela cotogna è una variante già particolare di per sé. Essendo una sorta di incrocio tra la comune mela e la pera, essa ha una polpa eccezionale, soda e consistente. Per tale motivo, questo frutto è ottimo per realizzare delle confetture fatte in casa, da gustare su una fetta di pane e non solo. Il sapore di questo prodotto, infatti, si abbina molto bene a una varietà di ingredienti. Oggi, vi presentiamo la ricetta più facile e veloce della marmellata di mele cotogne con Bimby. Grazie al pratico robot da cucina, farla è una vera passeggiata e il risultato è, se possibile, ancora più cremoso e delizioso.

Senza indugiare oltre, allacciamo il grembiule e partiamo!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Marmellata di mele cotogne Bimby
Marmellata di mele cotogne Bimby

Preparazione della ricetta per la marmellata di mele cotogne con Bimby

  1. Per prima cosa, versate l’acqua nel boccale del robot da cucina.
  2. Aggiungete lo zucchero semolato e il succo spremuto di 2 limoni. Fate cuocere a 100°C, per 15 minuti e a velocità 2.
  3. Nel frattempo, lavate le mele, sbucciatele e privatele di torsolo e semi. Tagliatele a dadini.
  4. Terminata la cottura, aggiungete i pezzi di frutta nel macchinario e fate cuocere per 35 minuti, alla stessa temperatura e velocità.
  5. Trascorso questo tempo, fate cuocere la cotognata con il Bimby ancora per 1 minuto, aumentando la velocità a 4.
  6. Prendete dei barattoli sterilizzati (precedentemente) e distribuite in essi la confettura. Chiudete ermeticamente e fate raffreddare a testa in giù, per creare il sottovuoto.

Conservazione

Questa confettura di mele cotogne con Bimby è tanto cremosa da essere ottima per accompagnare una fetta di pane o qualsiasi altro dolce impasto. Dopo aver creato il sottovuoto, potete conservarli in un luogo fresco e asciutto e per 3 mesi o più. Una volta aperto un vasetto, però, ricordate di trasferirlo in frigo e consumarlo entro pochi giorni.

Se non disponete del robot da cucina o volete creare questa confettura senza alcun aiuto, ecco la tradizionale ricetta della marmellata di mele cotogne.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - DV

ultimo aggiornamento: 26-11-2021


Torta piumino: il soffice dolce con crema al formaggio

Aspettiamo il Natale con il calendario dell’avvento di biscotti!