Ingredienti:
• 1 kg di prugne (senza nocciolo)
• 400 g di zucchero
• il succo di 1 limone
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 10 min
cottura: 45 min
kcal porzione: 131

Per una buona confettura c’è sempre tempo, provate la ricetta per la marmellata di prugne con il Bimby.

La stagione delle susine si fa attendere per tanti mesi e una volta mature vorremmo non finissero mai. Tra le varie ricette che includono questo frutto, una delle più amate è quella della marmellata di prugne. Con il Bimby è ancora più facile farla e rende il gusto di questa frutta dolce e zuccherino oltre ogni misura. Senza sprechi e perdite di tempo, affidatevi al vostro fedele macchinario da cucina e, in pochi passaggi, avrete una confettura profumata e gustosa.

Armatevi di frutta e Bimby e procediamo con la ricetta!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Marmellata di prugne Bimby
Marmellata di prugne Bimby

Preparazione della marmellata di prugne con il Bimby

  1. Cominciate la ricetta lavando bene la frutta. Asciugate le susine con cura, per eliminare l’acqua in eccesso, e tagliatele a metà, per poi togliere il nocciolo. Ricordate di lasciare la buccia e di snocciolarle con una ciotola sotto, in modo tale da far cadere il loro succo nel recipiente.
  2. Versate i frutti e il succo nel boccale del macchinario e frullate per poco più di 10 secondi a velocità 5.
  3. Come passo successivo, aggiungete il succo di un limone e lo zucchero al composto. Lasciate cuocere per 45 minuti a 100° C, a velocità 2. Per avere una marmellata di susine con il Bimby più densa, potete cuocere per lo stesso tempo a temperatura Varoma, a velocità 1.
  4. A questo punto, la ricetta è quasi ultimata. Prendete una piccola quantità del composto con un cucchiaino e mettetela su un piattino. Se non cola, vuol dire che avete raggiunto la giusta densità.
  5. Distribuite la marmellata di prugne fatta con il Bimby in dei vasetti in vetro, precedentemente sterilizzati. Chiudete ermeticamente e capovolgeteli.
  6. Facendo raffreddare il composto a testa in giù, creerete il sottovuoto. Per verificarlo, quando il barattolo si è raffreddato premete sul coperchio e, se sentite il classico suono “click clack”, vuol dire che il sottovuoto è fatto.

Conservazione

La modalità di conservazione, una volta ultimata la ricetta per la marmellata di prugne con il Bimby, è la stessa prevista per la preparazione classica. Conservate i vasetti in vetro in un luogo lontano dalla luce e fresco per alcuni mesi. Quando aprite un barattolo, invece, trasferitelo in frigo e cercate di consumarne il contenuto entro una settimana circa.

Nel caso in cui non abbiate un robot da cucina, potete seguire la ricetta classica per la confettura di prugne fatta in casa.

0/5 (0 Reviews)

ultimo aggiornamento: 20-07-2021


Gocciole al cocco: la ricetta di cui non potrete più fare a meno

Semifreddo alle pesche con amaretti: buonissimo e super goloso!