Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 150 g di patate
• 3 uova
• 1 pizzico di sale
• 150 g di zucchero semolato
• 125 ml di latte
• 25 g di lievito di birra fresco
• la scorza grattugiata di 1 limone
• 80 g di burro
• 1 tuorlo
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 45 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 280

La mpigna molisana è un prodotto tipico consistente in ciambelline buone e soffici, il cui impasto è fatto con patate lesse.

Per dolci semplici da fare, ci sono tante ricette facili e veloci da realizzare in casa. Una di queste è la ricetta originale della mpigna molisana. Con questo termine si indicano le deliziose ciambelline fatte con un impasto davvero tanto soffice.

Il segreto, nonché l’ingrediente principale, sono le patate lesse, che rendono estremamente morbida la pasta. Dolci e genuine le tradizionali mpigne di patate sono un dolce tipico molisano amato da tutti – ma proprio tutti!

10 ricette per tenersi in forma

Mpigna molisana
Mpigna molisana

Preparazione per la ricetta della mpigna molisana

  1. Prima di tutto, lavate sotto l’acqua corrente le patate. Riempite con abbondante acqua un tegame e immergetele all’interno. Mettete sul fuoco e lessate per 40 minuti.
  2. Quando sono cotte, sbucciatele e schiacciatele con uno strumento apposito. Tenetele momentaneamente da parte.
  3. Versate il latte in un pentolino e scaldatelo sul fornello. Poi, sbriciolate il lievito all’interno e mescolate per farlo sciogliere.
  4. Su un piano da lavoro, o in una ciotola, versate la farina (setacciata) a fontana. Scavate una fossa al centro e riempitela con le patate schiacciate. Amalgamate gli ingredienti.
  5. Aggiungete lo zucchero semolato, il composto di latte e lievito, un pizzico di sale e le uova. Impastate energicamente, per creare un impasto omogeneo.
  6. A questo, unite la scorza grattugiata di limone e il burro morbido (tagliato in pezzi). Incorporate anche questi ingredienti, per avere un impasto sodo e compatto.
  7. Mettetelo in una ciotola, coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per 3 ore, lontano da correnti d’aria.
  8. Trascorso questo tempo, l’impasto raddoppia e potete dividerlo in pezzi. Ricavate circa 10 palline, lavorate ciascuna per ottenere un filoncino che, poi, dovete trasformare in ciambella, unendo le due estremità.
  9. Rivestite con carta forno una teglia e posizionate, distanziandole, le ciambelle. Lasciate lievitare per altri 45 minuti.
  10. Successivamente, mettete un tuorlo in una ciotolina e sbattetelo. Usatelo per spennellare la superficie delle ciambelline con le patate molisane.
  11. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti. I dolci sono pronti quando appaiono dorati; per essere più sicuri, potete fare la prova dello stecchino. Al termine, fate intiepidire e servite.

Conservazione

Questa ricetta della tradizione molisana è davvero facile e il risultato è talmente buono da far innamorare grandi e piccoli. Potete conservare le mpigne in un sacchetto di carta per 4-5 giorni.

Per un altro prodotto della tradizione, provate la ricetta della Brazadela.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 27-03-2022


Baci di dama senza glutine, uno tira l’altro!

La famosa cheesecake zebrata… cotta al forno!