Anche i noccioli di ciliegia sono ricchi di benefici e si possono riutilizzare in una varietà di modi. Ecco alcune idee per non farli andare sprecati.

La stagione delle amate ciliegie è cominciata (e finita). Approfittare del periodo della loro maturazione per farne scorta è un must, perché il tempo in cui sono disponibili non è illimitato. Queste sono tra i frutti estivi più amati, perché sono molto dolci e ricche di proprietà benefiche. La loro polpa contiene tante sostanze utili all’organismo umano. Lo stesso vale per i noccioli di ciliegia, che tuttavia non vengono naturalmente ingeriti. Per evitare qualsiasi tipo di spreco, ci sono tante idee per utilizzare questa parte del frutto. Dalle particolari ricette agli usi più insoliti, ecco le migliori proposte per riciclarli.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Noccioli di ciliegie
Noccioli di ciliegie

Come utilizzare i noccioli di ciliegia

Uno dei modi più semplici per riutilizzarli è piantarli in inverno. Riempite dei barattoli con della terra, scalfite leggermente la superficie del nocciolo e posizionatelo a un paio di centimetri sotto la superficie. Innaffiate nei mesi freddi e caldi, fin quando la pianta germoglia e, poi, beneficiate dei frutti di questo lavoro.

Per la loro particolare forma, questi semi sono adatti per alleviare dolori alla colonna vertebrale o quelli mestruali, crampi addominali, stress e molto altro. Potete creare dei sacchetti con materiali naturali o federe di cuscino e riempirli con i noccioli di ciliegie. Allo stesso modo, potete creare dei cuscinetti per il collo, adatti per alleviare i dolori nella zona cervicale.

Per far contenti i più piccoli, questi semi sono adatti anche per comporre creazioni fantasiose come bracciali e collane. Vi basta formare dei fori con un piccolo trapano, per creare la fessura al centro in cui far passare un filo, e lisciare la superficie con della carta vetrata.

I migliori usi dei noccioli di ciliegia in cucina

I semi di questa varietà di frutta possono essere riutilizzati anche in tante ricette. Oltre alla polpa, anche questa parte contiene proprietà benefiche per l’organismo. In questo modo, potete approfittarne e, nello stesso tempo, evitare sprechi. Tra le migliori idee troviamo delle gustose bevande, come il liquore di noccioli. Quest’ultimo si realizza lasciando macerare per 30 giorni, sotto il sole, alcol e semi, uniti a qualche foglia di ciliegia. In particolare, la grappa si abbina bene al sapore di questa frutta.

Potete riutilizzare i noccioli usati anche in altro modo, dopo aver tolto i semi dai frutti raccoglieteli e metteteli in un recipiente, contenente 1 litro d’acqua. Lasciateli macerare per circa 1 ora e poi filtrate il liquido. Aggiungete ghiaccio e una fetta di limone e una bevanda rinfrescante è pronta.

Se preferite, poi, potete usarli per preparare una salsa. Vi basta lasciar cuocere la polpa, i noccioli, un po’ di vino, la fecola di patate e lo zucchero. Una volta fatto, potete utilizzarla per guarnire tanti dolci.

Se siete amanti di questa tipologia di frutta, non perdetevi tutte le curiosità sulle tante varietà di ciliegie.

Ciliegie

ultimo aggiornamento: 26-06-2021


Ecco come pastorizzare le uova e perché è importante

Scopriamo come sbucciare la banana nel modo più corretto!