Ingredienti:
• 300 g di farina 00
• 300 g di zucchero semolato
• 75 ml di acqua
• 1 cucchiaino di chiodi di garofano
• 1 cucchiaino di cannella in polvere
difficoltà: media
persone: 20
preparazione: 20 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 325

Per rendere goloso il giorno della commemorazione dei defunti, preparate i biscotti ossa dei morti, che si trasformano durante la cottura.

La cucina siciliana è la massima espressione delle origini e della tradizione che caratterizzano il territorio. In particolare, è la pasticceria a offrire tanti prodotti tipici della zona. Tra questi, alcuni sono legati alla giornata del 2 novembre, ovvero quella dedicata alla commemorazione dei defunti. A tal proposito, vogliamo consigliarvi la preparazione dei biscotti gustosi chiamati ossa dei morti, e il nome deriva dalla loro particolare conformazione.

Questi sono composti da due parti, unite tra loro. Su una base caramellata e croccante, spicca una parte tutta bianca e friabile. La forma di quest’ultima, poi, ricorda molto quella delle ossa e rimanda al collegamento con la festività dei defunti. Realizzare questi biscotti in casa è molto semplice e, per farlo, seguiamo il procedimento tradizionale.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Ossa dei morti
Ossa dei morti

Preparazione della ricetta per le ossa dei morti

  1. Per cominciare, prendete un pentolino e versate al suo interno l’acqua.
  2. Aggiungete lo zucchero e spostate sul fornello, per cuocere a fuoco medio.
  3. Mescolate continuamente, per permettere allo zucchero di sciogliersi. Quando l’acqua è sul punto di bollire, spegnete.
  4. Versate la farina in una ciotola e unite la cannella in polvere e i chiodi di garofano. Mescolate il tutto.
  5. Aggiungete questo composto di polveri nello sciroppo (di acqua e zucchero) ancora caldo, poco alla volta.
  6. Mescolate con un cucchiaio per addensare il tutto e, quando diventa abbastanza compatto, versatelo su un piano di lavoro infarinato.
  7. Impastate velocemente per ottenere una pasta soda e omogenea. Appiattitela, perché deve servirvi per formare dei biscotti di poco spessore.
  8. Dividete l’impasto in pezzi e formate con ciascuno un lungo filone dello spessore di circa 2 cm. Tagliate ciascun filoncino in rettangoli lunghi circa 4 cm o date a ciascun tocchetto una forma circolare.
  9. Prendete un vassoio e rivestitelo con carta da forno. Su questo distribuite i biscotti. Una volta fatto, coprite con un secondo foglio.
  10. Lasciate asciugare in questo modo per 2 giorni.
  11. Al terzo giorno, ricoprite una teglia con bordi bassi con altra carta da forno, bagnata e strizzata. Spostate qui i biscotti.
  12. Fate cuocere in forno a 180°C per 10-15 minuti. Sono pronti quando, per “magia”, lo zucchero si scioglie sprofondando in una base caramellata, che si pone sotto la parte bianca (che, invece, rimane in superficie).

Conservazione

La trasformazione dei biscotti avviene in forno, per questo dovete essere attenti al momento in cui sono pronti per essere sfornati. Potete conservarli in un contenitore di latta per vari giorni, anche 2 settimane.

Per rendere ancora più goloso il pranzo del 2 novembre, preparate anche il pan dei morti.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - DV

Biscotti

ultimo aggiornamento: 29-10-2021


Frosting al Philadelphia: la ricetta semplice per decorazioni originali

Ispirata ai famosi cioccolatini al cocco, vi presentiamo la cheesecake Raffaello!