Ingredienti:
• 2 rotoli di pasta brisè
• 400 g di ricotta di pecora
• 50 g di zucchero semolato
• 50 g di farina 00
• 1 tuorlo
• 1/2 bustina di zafferano
• 1/2 scorza d'arancia
• 1/2 scorza di limone
• 100 g di zucchero a velo
• acqua q.b.
• confettini colorati q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 35 min

Ingredienti e ricetta delle pardulas sarde, dei buonissimi dolcetti con base di pasta brisè e ripieno di ricotta e zafferano. Buona preparazione!

Base di basta brisè, morbido ripieno di ricotta di pecora aromatizzato allo zafferano: sono gli indizi che vi diamo per scoprire la ricetta di oggi. Avete già capito di cosa si parla? Le pardulas sono dei piccoli dolcetti a forma di sole e sono conosciute anche con il nome di casadinas o più semplicemente formagelle sarde di ricotta. Come ogni ricetta tipica ovviamente ne esistono tantissime versioni sia dolci che salate. Noi vi proponiamo una ricetta veloce che prevede l’utilizzo della pasta brisè già pronta, un ottimo alleato in cucina.

pardulas
pardulas

Preparazione delle pardulas

  1. Per prima cosa preparate la crema per la farcitura: versate la ricotta, il tuorlo, la scorza degli agrumi grattugiata e lo zafferano in una ciotola. Mescolate bene poi unite anche lo zucchero semolato e la farina.
  2. Srotolate la pasta brisè e con una formina tagliapasta del diametro di almeno 6 centimetri formate almeno 20 dischetti. Formate delle palline con il ripieno di ricotta e adagiate ogni pallina al centro di un dischetto.
  3. Pizzicate la pasta brisè lungo tutto il bordo esterno e adagiate man mano i dolcetti su una teglia foderata con carta da forno. Infornate e fate cuocere a 180°C per 35 minuti.
  4. Trascorso questo tempo, sfornate i dolcetti sardi e fateli raffreddare. Intanto potete dedicarvi alla preparazione della glassa per la copertura.
  5. Mettete lo zucchero a velo in una ciotolina, aggiungete tanta acqua quanto basta per ottenere una glassa fluida ma non troppo liquida. Decorate la superficie dei dolcetti prima con la glassa di zucchero e poi con gli zuccherini colorati.
  6. Aspettate solo che la glassa si solidifichi prima di gustare i vostri dolcetti!

In alternativa vi consigliamo la ricetta della crostata alla marmellata.

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi


Fresca, facile da fare e buonissima: è la crema chantilly al limone

Rotolo al limone: fresco ed elegante da servire