Ingredienti:
• 2 rotoli di pasta sfoglia
• 100 g di zucchero
• 4 tuorli
• 1 cucchiaio di amido di mais
• 250 ml di panna fresca
• cannella in polvere q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 35 min
cottura: 20 min

Ingredienti e ricetta del pastel de nata, un dolcetto goloso a base di sfoglia e farcito con crema che arriva dal Portogallo!

Il pastel de nata è una tortina mignon tipica del Portogallo e realizzata con una base di fragrante pasta sfoglia e delizioso ripieno di crema pasticcera. La particolarità sta sicuramente nel ripieno di crema realizzata con la panna e non con il latte. Durante la cottura poi si forma una deliziosa crosticina caramellata che rende i dolcetti ancora più golosi.

Queste piccole crostatine sono conosciute anche con il nome di pasteis de Belém. Il nome deriverebbe dal fatto che la ricetta sia nata proprio tra le mura del monastero di Belém. Dalla chiusura dei monasteri poi i monaci iniziarono a produrre dolci per mantenersi, determinando la fortuna della ricetta. Vediamo dunque come si preparano!

pastel de nata
pastel de nata

Preparazione dei Pastel de nata

  1. Prendete due pentole di cui una leggermente più grande dell’altra e mettete un po’ d’acqua in quella più grande. Posizionatevi sopra quella più piccola per il bagnomaria.
  2. Mettete sul fuoco, versate i tuorli e lo zucchero nel pentolino e iniziate montare. Quando saranno ben montati aggiungete l’amido di mais e la panna.
  3. Proseguite la cottura fino a quando la crema non si sarà addensata e senza mai smettere di mescolare. A questo punto versate la crema in una ciotola e fate raffreddare.
  4. Intanto prendete i dure rotoli di pasta sfoglia, sovrapponeteli e schiacciateli leggermente passandoci sopra con il matterello. Con una formina taglia pasta ricavate dei dischetti con cui andrete a foderare degli stampini per muffin.
  5. Riempite ogni guscio di sfoglia con la crema pasticcera. Fate cuocere in forno ventilato e preriscaldato a 220°C per 20 minuti. Sfornate e fate raffreddare prima di togliere i dolcetti dagli stampi.
  6. Spolverate con la cannella in polvere e servite!

Per i vostri momenti di dolcezza consigliamo anche le crostatine di fragole.

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

0/5 (0 Reviews)
Aggiungi al ricettario

Non rinunciare al gusto! Ecco il ricettario per dolci light e buonissimi


Caffè leccese con latte di mandorla: per chi ama il caffè in ogni sua forma!

Che profumo in cucina: sono le nocciole tostate!