Ingredienti:
• 250 g di farina 00
• 4 uova
• 100 g di strutto
• 400 g di zucchero
• 1 limone
• 350 g di grano precotto
• 200 ml di latte
• 35 g di burro
• 1 bustina di vanillina
• 300 g di ricotta
• 30 g di canditi
• cannella q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 90 min

Preparare la pastiera napoletana col Bimby è un gioco da ragazzi: ecco ingredienti e ricetta per portare in tavola il dolce di Pasqua.

Ogni festività ha i suoi dolci tipici, sotto Pasqua ad esempio c’è la pastiera! Per chi vuole ridurre i tempi di preparazione, la ricetta della pastiera napoletana con il Bimby è semplicemente imperdibile. Conosciuta ovunque per la sua base di pasta frolla e il suo ripieno di grano cotto e ricotta è davvero una libidine. Vediamo allora tutti i passaggi da seguire!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Pastiera napoletana bimby
Pastiera napoletana bimby

Come fare la pastiera con il Bimby

Ci sono 3 passaggi fondamentali per preparare la pastiera: la pasta frolla, la preparazione della crema e infine assemblaggio e cottura. Vediamo passo passo come muoversi utilizzando il Bimby.

Preparazione della pasta frolla

Per preparare la pastiera di grano con il Bimby iniziate dalla frolla. Degli ingredienti indicati, in questa fase, vi serviranno:

  • 100 g di zucchero
  • la scorza di metà limone
  • 250 g di farina
  • 1 uovo
  • 100 g di strutto
  1. Mettete 100 grammi di zucchero e la scorza di metà limone nel boccale e tritate per 30 secondi a velocità Turbo poi aggiungete la farina, 1 uovo e lo strutto.
  2. Mescolate per 30 secondi a velocità 5.
  3. Compattate con le mani se necessario poi avvolgete il panetto con la pellicola e mettete in frigorifero.

Preparazione della farcitura

Gli ingredienti per fare la crema con il grano e la ricotta sono:

  • 350 g di grano precotto
  • 200 ml di latte
  • 35 g di burro
  • 3 uova
  • la scorza di metà limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 30 g di canditi
  • 300 g di ricotta
  • cannella q.b.
  1. Sciacquate il grano già pronto all’uso sotto l’acqua, sgocciolatelo bene poi mettetelo nel boccale con il latte, il burro, il resto della scorza del limone non grattugiata e la vanillina.
  2. Fate cuocere a 100°C, 10 minuti, velocità 1, togliete la scorza del limone e mettete metà della crema in una ciotola.
  3. Al resto della crema lasciata nel boccale aggiungete i canditi e frullate per 10 secondi a velocità Turbo.
  4. Unite le due creme e tenete da parte.
  5. Setacciate la ricotta e trasferitela nel boccale con il resto dello zucchero, la crema, le tre uova e la cannella. Mescolate il tutto a velocità 1 per un minuto.

Assemblaggio e cottura

  1. Riprendete la pasta frolla, stendetela su un piano di lavoro infarinato poi adagiatelo su uno stampo foderato con carta forno o imburrato e infarinata (la ricetta napoletana prevede l’utilizzo della sugna per ungere lo stampo).
  2. Eliminate l’eccesso di pasta dai bordi che userete poi per la decorazione.
  3. Bucherellate la base con una forchetta poi riempite con la crema di ricotta e grano.
  4. Dalla frolla avanzata ricavate delle strisce, posizionatele sopra la crema realizzando una griglia.
  5. Mettete a cuocere per 90 minuti in forno già caldo a 180°C.
  6. A cottura ultimata togliete dal forno e fate raffreddare completamente prima di tagliare il dolce a fette.

Conservazione

La pastiera può essere conservata per 4-5 giorni in un contenitore ermetico o sotto una campana di vetro in un luogo asciutto e fresco o in frigorifero. Potete anche congelarla, in questo caso il consiglio è di dividerla già a fette prima di riporla in freezer.

Se invece puntate sul classico, ecco la tradizionale ricetta della pastiera.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Pasqua

ultimo aggiornamento: 22-03-2021


Pasta frolla per pastiera: le migliori ricette iniziano da una buona base!

Per Pasqua in Abruzzo si prepara il soffione di ricotta, un dolce dal gusto incredibile