Ingredienti:
• 200 g di farina 00
• 50 g di farina di mandorle
• 100 g di burro
• 100 g di zucchero a velo
• 1 tuorlo
• 1 pizzico di sale
• 1 baccello di vaniglia (semi)
difficoltà: facile
persone: 1
preparazione: 30 min
cottura: 00 min
kcal porzione: 260

La ricetta per la pâte sucrée è una base della pasticceria francese molto usata. Friabile e fragrante, si adatta a una varietà di preparazioni.

Si chiama pâte sucrée ed è la ricetta di una delle basi di pasticceria francesi più comuni. Il successo è dato dalle sue varie caratteristiche. Innanzitutto, si tratta di un impasto molto facile da modellare e anche da realizzare. Gli ingredienti usati per crearla sono quelli comuni di una pasta frolla italiana. Tuttavia, a differenziarla dal prodotto nostrano sono importanti diversità.

Mentre quella italiana viene preparata unendo il burro freddo alla farina, quella francese prevede l’uso del burro morbido, a cui si incorpora lo zucchero a velo. Un’altra particolarità è l’uso della farina di frutta secca. La più usata, in questa ricetta base, è quella di mandorle che rende ancora più fragrante l’impasto.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Pâte sucrée
Pâte sucrée

Preparazione della ricetta per la pâte sucrée

  1. Versate lo zucchero a velo in una ciotola. Poi, unite il burro, fatto ammorbidire precedentemente, che dovete tagliare a tocchetti.
  2. Lavorate il composto con un cucchiaio in legno, per amalgamare i due ingredienti.
  3. Una volta fatto, aggiungete il tuorlo e i semi di vaniglia. Mescolate ancora, per incorporarli.
  4. Fate attenzione che il burro non si sia ammorbidito troppo; in questo caso, potete mettere l’impasto per qualche minuto in frigo, prima di continuare a lavorarlo.
  5. Unite anche la farina 00, setacciandola, e un pizzico di sale, poi setacciate e aggiungete anche quella di mandorle.
  6. Mescolate ancora con il cucchiaio in legno per alcuni minuti, aspettando di ottenere un impasto bricioloso.
  7. A questo punto, potete impastare con le mani. Ricavate un panetto sodo e omogeneo, poi avvolgetelo nella pellicola alimentare.
  8. Lasciate riposare l’impasto in frigo per 30 minuti. Trascorso questo tempo, potete usarla per creare i vostri dolci, per ricette facili e veloci.

Conservazione

La pâte sucrée, la base di pasticceria francese, è molto semplice da fare e cuoce in forno a 180°C per 20 minuti. Per conservarla cruda, avvolgetela nella pellicola e tenetela in frigo per qualche giorno, oppure in freezer per 3 mesi.

Seguite i segreti per recuperare la pasta frolla impazzita.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 17-05-2022


Pancake senza glutine fatti con Bimby? Sono pronti in pochi minuti

Preparare una marmellata di fragole senza zucchero? Vediamo come fare!