Dal frigorifero al tagliere, senza dimenticare le stoviglie o il forno: ecco come pulire con il limone in modo pratico ed efficace!

Avreste mai pensato di poter pulire con il limone gli elettrodomestici o le superfici della cucina? Grazie alle sue proprietà disinfettanti e sgrassanti il limone è un ottimo alleato per la pulizia di elettrodomestici, stoviglie e superfici. Non va dimenticato poi che è un rimedio naturale perfetto anche per chi vuole ridurre l’utilizzo dei detersivi più comuni.

Come pulire con il limone?

Cerchiamo di capire come usare il limone per pulire correttamente e sfruttare al meglio le sue proprietà e dove, invece, non è possibile usarlo. Utensili, forno, microonde, frigo… ecco tutti i dettagli!

Pulire la cucina e gli utensili

9 ricette autunnalli per la tua tavola

limoni per pulire la cucina
limoni per pulire la cucina

Il limone è utilissimo per sgrassare il piano di lavoro della cucina. Fate però sempre attenzione alla tipologia di superficie da trattare: il limone non è adatto, ad esempio, per il marmo.

Nella pulizia dei ripiani è sufficiente tagliare un limone fresco a metà, distribuire sulla sua superficie qualche pizzico di sale e strofinarlo sulla zona da trattare proprio come se fosse una spugna. Lasciate poi agire per alcuni minuti e pulite con abbondante acqua per sciacquare.

Con la stessa tecnica potete pulire i taglieri: cospargete la superficie del tagliere con il sale, sfregatela con la parte interna del limone e risciacquate con l’acqua.

Come pulire il frigorifero

pulire il frigo con il limone
pulire il frigo con il limone

Acqua e succo di limone sono tutto il necessario per la pulizia del frigorifero. In questo caso è sufficiente preparare un mix di acqua e succo di limone da spruzzare direttamente su un panno in microfibra da utilizzare poi su tutte le superfici interne ed esterne del frigorifero.

Come pulire il forno con il limone

pulire il forno con il limone
pulire il forno con il limone

Per pulire il forno procedete in questo modo:

  1. Spremete il succo di limone in una ciotola, mescolate il succo con l’acqua e mettete il liquido in una pirofila.
  2. Mettete in forno alla temperatura di 120°C per 30 minuti. In questo tempo l’acqua evaporerà ammorbidendo le eventuali incrostazioni.
  3. Trascorsi i 30 minuti spegnete il forno, bagnate un panno con il mix di acqua e succo di limone rimasto e procedete con la pulizia dell’intero forno.

Come pulire il microonde

pulire il microonde con il limone
pulire il microonde con il limone

Come il classico forno anche il microonde può essere pulito e igienizzato grazie al succo di limone:

  1. Prendete un limone e spremetene il succo in una ciotola adatta per il microonde.
  2. Aggiungete dell’acqua e mettete nel microonde per 5 minuti alla potenza massima.
  3. Pulite poi l’interno con un canovaccio pulito o con carta da cucina.

Sapete invece come pulire i bicchieri in modo corretto?


Semi di chia: proprietà, benefici e consigli per l’uso

Come lavare il Bimby: consigli pratici per non sbagliare mai