Ingredienti:
• 270 g di zucchine
• 1 uovo intero a temperatura ambiente
• 90 g di zucchero
• 30 g di burro
• 80 g di farina 00
• 1/2 bustina di lievito in polvere per dolci
• 70 g di latte intero
• 1 bustina di vanillina; 2/3 foglie di basilico
• olio extra vergine di oliva q.b.
• burro q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 60 min

Alla ricerca di un dolce molto particolare che possa meravigliare i vostri ospiti? Provate la ricetta della scarpaccia di Viareggio!

La scarpaccia di Viareggio è un dolce un po’ particolare perché si prepara con le zucchine. Per quanto riguarda l’origine del nome alquanto particolare esistono due versioni: la prima sostiene che il nome sia legato al fatto che sia un piatto povero come un vecchio scarpone; l’altra versione, invece, è che scarpaccia sia per il fatto che si tratti di un dolce basso e schiacciato, come una suola di una scarpa vecchia.

L’ingrediente principale di questo dolce sono le zucchine che, secondo la tradizione dovrebbero essere quelle bianche (verde chiaro), ma vanno benissimo anche quelle verde scuro, l’importante è scegliere delle zucchine piccole in fiore perché più dolci e saporite.

La scarpaccia viareggina può essere più o meno bassa a seconda dei propri gusti, ma non deve mancare la crosticina sulla superficie che la caratterizza. Vediamo come preparare questa torta dolce di zucchine passo dopo passo.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Scarpaccia di Viareggio
Scarpaccia di Viareggio

Preparazione della ricetta per la La scarpaccia di Viareggio

  1. Per realizzare questa ricetta dolce con le zucchine, la prima cosa da fare è proprio preparare le verdure. Quindi, lavate accuratamente le zucchine, asciugatele e privatele delle due estremità e dei fiori se presenti che potrete riutilizzare per altre ricette.
  2. Con l’aiuto di una mandolina realizzate delle rondelle molto sottili e tenetele da parte.
  3. In un pentolino fate sciogliere il burro e nel frattempo in una ciotola unite l’uovo con lo zucchero e sbattete bene con una frusta.
  4. Quando il composto risulterà chiaro e spumoso, aggiungete anche il burro fuso ormai intiepidito, la farina setacciata, la bustina di vanillina e il lievito.
  5. Mescolate sempre con la frusta e quando gli ingredienti saranno ben amalgamati e il composto risulterà liscio e privo di grumi unite anche le zucchine tagliate a rondelle sottili.
  6. Versate il composto in uno stampo da 22 cm precedentemente imburrato e infarinato. Con l’aiuto di una spatola livellate bene la superficie.
  7. Aggiungete anche il basilico spezzettato a mano per profumare e un filo di olio extra vergine di oliva. Cuocete la scarpaccia dolce viareggina a 200°C per 15 minuti. Dopodiché abbassate la temperatura a 180°C e fate cuocere per altri 40 minuti circa. Se utilizzate il forno ventilato cominciate con una temperatura di 180°C e poi abbassate a 160°C.
  8. Una volta cotta togliete dal forno e fatela raffreddare completamente prima di servire.

Conservazione

La scarpaccia dolce viareggina può essere conservata per 2 o 3 giorni ben coperta in frigorifero.

Provate anche la ricetta dei cavallucci di Siena!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Torte

ultimo aggiornamento: 25-02-2022


Sigarette dolci, originali e croccanti

Crostatina alla Nutella: un’alternativa alle merendine confezionate!