Ingredienti:
• 500 ml di latte intero
• la scorza di 1/2 limone
• 100 g di semolino
• 45 g di zucchero semolato
• 80 g di pangrattato
• 1 uovo
• olio di semi q.b.
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: facile
persone: 20
preparazione: 10 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 294

Dall’antica tradizione piemontese arriva il semolino dolce, una ricetta tutta zuccherina e rigorosamente fritta, da fare facilmente a casa.

Il semolino dolce e fritto è considerato anche un contorno goloso. Si tratta di un dolcetto proveniente da una lunga tradizione, legata al territorio del Piemonte. La sua ricetta, inizialmente, prevedeva l’aggiunta di una varietà di ingredienti nell’impasto. Da avanzi di carne a quelli di verdura, passando per la frutta, tutto poteva essere usato per arricchirlo di gusto. Evitando qualsiasi aggiunta, però, il risultato di questa ricetta è un semplice impasto di semolino dolce al latte, realizzato anche con uova e zucchero e, poi, ricoperto con pangrattato. Ad oggi, questo dessert viene presentato in piccole monoporzioni e fa parte del tipico fritto misto alla piemontese.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Semolino dolce
Semolino dolce

Preparazione della ricetta per il semolino dolce piemontese

  1. Per prima cosa, versate il latte in un pentolino. Aggiungete la scorza di limone e scaldate un po’.
  2. Quando è abbastanza caldo, versate lo zucchero semolato e mescolate per farlo sciogliere.
  3. Mentre il latte sta per giungere a bollore, togliete la scorza di limone e cominciate a versare il semolino. Aggiungetelo poco alla volta, mescolando continuamente con una frusta a mano.
  4. Una volta terminato il semolino, continuate a cuocere per 20 minuti, girando con una spatola. Terminate la cottura quando il composto diventa ben sodo.
  5. Prendete un vassoio con bordi un po’ alti e distribuite all’interno l’impasto. Livellate la superficie, ottenendo una sfoglia con abbastanza spessore (circa 3 cm).
  6. Ricoprite con pellicola trasparente e mettete in frigo per far rassodare per 8 ore (o tutta la notte).
  7. Trascorso questo tempo, riprendetelo e capovolgetelo su un piano da lavoro. Fate dei tagli obliqui per tutta la sfoglia, con un coltello a lama liscia, e dei tagli in verticale. In questo modo, ottenete delle piccole losanghe.
  8. Versate il pangrattato in una ciotolina e sbattete l’uovo in un’altra.
  9. Prendete una losanga alla volta e immergetela nell’uovo, poi fatela rotolare nel pangrattato. Man mano, poggiatele su un vassoio.
  10. Riempite una padella con abbastanza olio per creare il vostro dolce fritto. Scaldatelo sul fornello, fino a raggiungere la temperatura di 170°C.
  11. Immergete un paio di dolcetti alla volta nell’olio e friggeteli fin quando diventano dorati. Poi, scolateli e metteteli su un vassoio con carta assorbente, per farli intiepidire.
  12. Una volta fatto, ricopriteli con zucchero a velo e servite.

Conservazione

Fare in casa il semolino fritto e dolce è molto semplice. Potete servirlo come contorno, per addolcire pranzi o cene, o gustarlo come spuntino, per dare una svolta golosa alla vostra giornata. In qualsiasi caso, ricordate di consumarlo al momento, perché la conservazione è sconsigliata.

Un’altra ricetta imperdibile e piemontese è quella delle Pesche ripiene.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - DV

ultimo aggiornamento: 19-11-2021


Sasanelli pugliesi, i deliziosi biscotti con cacao e vincotto

Le nastrine fatte in casa sono una vera delizia!