Ingredienti:
• 30 ml di succo di yuzu
• 125 ml di liquore di yuzu
• 130 ml di acqua
• 80 g di zucchero semolato
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 15 min
cottura: 5 min
kcal porzione: 73

Avete appena scoperto questo agrume giapponese e vi state chiedendo come fare il sorbetto allo yuzu? Ecco la ricetta veloce e facile.

Molti di voi non conoscono questo ingrediente, oppure lo hanno appena conosciuto e non sanno come sfruttare il suo potere aromatico. Sappiate che il sorbetto allo yuzu è una ricetta fresca, una delle tante preparazioni da poter fare con questo fantastico prodotto. Si tratta di un agrume giapponese, il cui sapore è molto simile al limone italiano, ma con qualche richiamo al pompelmo.

Molto profumato, lo yuzu è alla base della preparazione a cui ci dedichiamo oggi. Realizzare un sorbetto fatto in casa è molto facile e anche in questo caso abbiamo bisogno solo di pochi ingredienti. Tra questi, i principali sono il suo succo e il suo liquore. Procuratevi anche acqua e zucchero e il gioco – in pochi minuti – è fatto!

10 ricette per tenersi in forma

Sorbetto yuzu
Sorbetto yuzu

Preparazione della ricetta per il sorbetto allo yuzu

  1. In primo luogo, dobbiamo creare lo sciroppo che funge da base per il prodotto finale. Quindi, prendete una padella e versate all’interno l’acqua.
  2. Aggiungete lo zucchero e accendete il fornello, per far cuocere a fuoco medio.
  3. Mescolate continuamente, così da far sciogliere lo zucchero e creare un composto denso. Quando è pronto, lasciate raffreddare.
  4. Dopo qualche minuto, potete aggiungere il liquore di yuzu e mescolare.
  5. Date un primo assaggio al sorbetto, per capire se c’è bisogno di più aroma. Il sapore può diminuire gradualmente, una volta messo nel congelatore. Aggiungete il succo di limone, in base al vostro gusto e mescolate per amalgamare il liquido al resto.
  6. Trasferite il sorbetto al mandarino giapponese in una ciotola in plastica e coprite con pellicola trasparente. Mettete in freezer per 2 ore, a rassodare. Ogni mezz’ora, girate un po’ il composto.
  7. Al termine del tempo di riposo, se il prodotto ha la giusta consistenza, potete portarlo a temperatura ambiente. Se è ancora troppo liquido, aggiungete altra acqua e lasciate nel congelatore per un altro po’ di minuti; al contrario, se è troppo ghiacciato, rompetelo con una forchetta e rimuovete i grossi grumi di ghiaccio.
  8. Una volta pronto, lasciate stemperare a temperatura ambiente per 10 minuti, prima di servirlo.

Conservazione

La preparazione di questo sorbetto allo yuzu procede nello stesso modo della ricetta originale del sorbetto che conosciamo noi. Potete conservare questo prodotto in freezer per circa 1 mese.

Cosa c’è di più fresco e profumato di un sorbetto al caffè?

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 06-03-2022


Sbrisolona vegan: il dolce goloso che mette tutti d’accordo

Come fare la mousse di fragole: un dessert veloce per ogni occasione