Ingredienti:
• 480 g di farina 00
• 270 g di zucchero di canna
• 100 g di mandorle
• 200 g di acqua
• 50 g di olio extra vergine d'oliva
• 1 bustina di lievito per dolci
• 1 cucchiaino di chiodi di garofano
• cannella q.b.
• 1 uovo biologico
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 45 min

Lo stomatico è un dolce tipico della Calabria e noto per la sua funzione digestiva. Scopriamo come si realizza.

Tra i dolci di Natale meno noti ma che meritano di sicuro una certa attenzione c’è lo stomatico. Si tratta di un prodotto tipico della Calabria che viene realizzato appunto nel periodo Natalizio.
A base di pochi ingredienti, viene consumato solitamente dopo i pasti in quanto (come il nome stesso suggerisce) si dice abbia poteri digestivi.

Un dolce che oltre ad essere buono si rivela quindi anche benefico e che, tra le altre cose, è anche semplice da realizzare.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

stomatico
stomatico

Preparazione della ricetta dello stomatico

  1. Iniziate mettendo a scaldare l’acqua con metà dello zucchero in modo da ottenere un caramello dorato.
  2. Tritate finemente i chiodi di garofano e metà quantità di mandorle.
  3. In una ciotola capiente (potete usare anche la planetaria) mescolate insieme il resto dello zucchero con la farina, l’olio, il lievito, i chiodi di garofano, l’acqua, la cannella e le mandorle precedentemente tritate.
  4. Mescolate con cura e quando gli ingredienti iniziano ad amalgamarsi tra loro, aggiungete anche il caramello continuando a mescolare fin quando non otterrete un composto denso.
  5. A questo punto, stendete il composto ottenuto con un mattarello (meglio se con uno spessore di almeno 2 cm) e riponetelo su una teglia rivestita con carta forno.
  6. Sistemate le mandorle ancora intere sul dolce e dopo aver sbattuto l’uovo spennellatelo su tutta la superficie.
  7. Infornate in forno preriscaldato a 180°C e fate cuocere per 35 minuti e fin quando il dolce non si indurisce e non diventa ben dorato.
  8. Una volta pronto, estraetelo dal forno, lasciatelo raffreddare e tagliatelo in piccoli quadrati (vanno bene anche dei rettangoli) facendo in modo che su ognuno vi sia una mandorla.
  9. Ora, infornate nuovamente a 100°C per 10 minuti in modo da biscottare il tutto. Il risultato, infatti, sarà quello di dolcetti croccanti come biscotti e più che mai adatti per essere gustati a fine pasto.

Conservazione

Lo stomatico si conserva per 3 o 4 giorni purché ben mantenuto in una scatola ermetica.

Se questa ricetta vi è piaciuta, provate anche quella dei biscotti veloci!

2/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2023 - DV

Natale

ultimo aggiornamento: 02-12-2022


Torta Divina: il dolce cremoso e deliziosamente soffice come una nuvola!

Torta della nonna: un dolce classico ma irresistibile!