Tarte tatin di mele: la ricetta originale francese facile e veloce!

Tarte tatin: la ricetta originale francese in chiave facile e veloce!

Ingredienti:
• 1 rotolo di pasta brisèe
• 6 mele renette o 4 Golden/Granny Smith
• 200 g di zucchero
• fiocchi di sale q.b.
• 70 g di burro
• acqua q.b.
• cannella
• gelato alla vaniglia (facoltativo)
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 35 min

La Tarte Tatin è il dolce alle mele più buono della Francia: ecco la nostra ricetta facile e veloce, ve ne innamorerete!

La tarte Tatin, o torta di mele rovesciata, è tra i dolci veloci francesi nato a inizio Novecento per errore delle sorelle Carolina e Stephanie Tatin albergatrici a Loret-Cher, in Francia. Non è sicuramente una tortina veloce, perché la ricetta originale prevederebbe la preparazione della pasta brisèe, ma siccome vogliamo farla in maniera espressa, prenderemo un rotolo di impasto già pronto.

Scavalcato furbamente questo scoglio della paste brisèe, ci basteranno veramente pochi ingredienti e pochi passaggi e sarà una delle torte più semplici che avrete mai fatto. Quasi quasi sarà una passeggiata! Siete pronti?

Tarte Tatin
Tarte Tatin

Come fare la tarte tatin: la ricetta francese

  1. Prima di tutto togliete la buccia e il torsolo e tagliate le mele a spicchi (non sottili, guardate la foto per avere un esempio). Se scegliete le mele renette ve ne servono circa 6, se le mele sono Golden o Granny Smith dovrebbero bastarvene anche 4. Mettetele un attimo da parte. (se vi piace, potete spolverarle con un po’ di cannella)
  2. In un pentolino dal fondo ben spesso, mettete i 150 g di zucchero, un pochino d’acqua (mettetene 2 cucchiai e poi valutate se aggiungerne) e lasciate caramellare il vostro zucchero fino a che non diventerà color nocciola. Non mescolatelo, fate solo roteare il pentolino per mischiare. Imburrate uno stampo da circa 22-24 cm.
  3. Quando il caramello sarà color nocciola (occhio a non bruciarlo eh!), aggiungete il burro a pezzettini, roteate per mescolare e quando il burro sarà completamente sciolto, togliete subito il pentolino dal fuoco. Prendete il caramello dopo qualche istante (non deve essere bollente) e versatelo nello stampo.
  4. Metteteci sopra le mele a raggi, facendo attenzione a non formare troppi buchi tra caramello e le mele: dev’essere tutto il più compatto possibile. Se vedete dei buchi, cercate di riempirli con pezzettini di mele. Spolverate sopra alle mele un po’ di zucchero, aiuterà la caramellizzazione, e se vi piace, potete mettere qualche fiocco di sale che esalterà tutti i sapori.
  5. Schiacciate sempre bene le mele contro il fondo e prendete il rotolo di pasta brisèe. Apritelo e stendetelo uniformemente sopra alle mele. Deve restare il più attaccato possibile. Con un dito, foderate anche i bordi, spingendo verso il basso la pasta. Tagliate via la pasta in eccesso.
  6. Ora cuocete in forno statico preriscaldato a 180 °C per circa 35-40 minuti. Quando sarà pronta, lasciatela raffreddare e servitela dopo almeno 30 minuti. E come accompagnamento? Il gelato alla vaniglia, ovviamente.

Ora che siete stati bravissimi con questa preparazione francese, vi siete meritati un po’ di riposo con la nostra torta 7 vasetti allo yogurt! { tra le torte più semplici che abbiate mai provato.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 11-10-2019

X