Ingredienti:
• 2 uova
• 250 g di farina 00
• 190 g di zucchero semolato
• 40 g di burro freddo
• 1 cucchiaio di lievito
• 50 g di burro
• 50 g di cedro candito
• 50 g di mandorle tritate
• 1 cucchiaio liquore alla mandorla
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 60 min

La torta di tagliatelle è un prodotto tipico emiliano: una torta ricciolina gustosa che incontra il parere favorevole di chiunque.

La torta di tagliatelle è un dolce tipico emiliano: da Bologna a Ferrara a Modena, tutte le città ne vantano l’origine, l’unica certezza è dettata dalla sua squisitezza. Un dessert particolare i cui ingredienti principale sono le classiche e amate tagliatelle, da gustare nelle occasioni di festa, come merenda insieme al te e come fine pasto del pranzo domenicale. La sua caratteristica principale è il connubio tra la sofficità e la croccantezza che lo rendono un dolce speciale.

10 ricette per tenersi in forma

Torta di tagliatelle
Torta di tagliatelle

Preparazione della ricetta per la torta di tagliatelle

  1. Il primo passo consiste nel preparare le tagliatelle, inserendo in una ciotola 100 g di farina a fontana e nel centro l’uovo.
  2. Impastate sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo che va inserito in un sacchetto di plastica e lasciato riposare per almeno 60 minuti a temperatura ambiente.
  3. Per intanto, tritate finemente le mandorle, il cedro e raccoglietele in una ciotola insieme allo zucchero.
  4. Preparate la pasta frolla con l’ausilio di una planetaria o a mano, impastando prima 100 g di zucchero, 40 g di burro freddo e successivamente unite il lievito e la 150 g di farina.
  5. Impastate sino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, quindi bisogna avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare 30 minuti in frigorifero.
  6. Stendete la pasta sfoglia con il matterello in maniera sottile e lasciatela sul tagliere sino a quando non avrà una consistenza abbastanza ruvida.
  7. Con la punta del coltello ricavate fette di circa 1 mm.
  8. Stendete la pasta frolla in un disco di egual misura della teglia, distribuire le tagliatelle lungo la circonferenza e spolverate parte del ripieno su metà della frolla.
  9. Coprite con metà delle tagliatelle rimaste bagnate con il liquore. Fate un secondo strato di ripieno con le tagliatelle rimaste e altra parte della farcitura.
  10. Cospargete la superficie con fiocchi di burro (50 g) e bagnate con altro liquore il dolce.
  11. Cuocere in forno già caldo a 160°C per 50 minuti e prima di servire, lasciatela raffreddare.

Conservazione

La torta di tagliolini si può conservare per un tempo massimo di 3 giorni, a temperatura ambiente riposta sotto una campana di vetro.

Provate anche le ricette delle cantarelle romagnole!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 18-02-2022


La torta sacripantina: un dolce ricco di bontà e di storia

Siete curiosi di provare gli americanissimi pancakes alla banana?