Ingredienti:
• 240 g di burro
• 250 g di zucchero
• 1 uovo medio
• semi di vaniglia q.b.
• 6 g lievito per dolci
• 280 g farina 00
• 25 g cacao amaro
• 2 g di sale + un pizzico
• 150 ml di panna
• 80 g cioccolato fondente
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 40 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 600

La ricetta originale della torta Giulio di Ernst Knam con cioccolato e caramello: ecco tutti gli ingredienti e il procedimento spiegato passo passo.

La torta Giulio di Ernst Knam è una crostata con caramello e cioccolato che il famoso pasticcere ha dedicato ai suoi quattro figli. Nella decima puntata di Bake Off Italia di cui è stato protagonista, Knam ha svelato la sua ricetta della torta Giulio. Una generosa quantità di cioccolato tra la frolla al cacao e il ripieno di ganache, ma con una particolarità: il caramello salato!

Un contrasto di sapori piacevole per il palato e un aspetto elegante ammaliante per gli occhi, capace di rendere profondo e sensuale la fine di una cena perfetta. Noi immaginiamo questo dessert come alternativa ai classici cioccolatini di San Valentino o come idea originale da realizzare per un avvenimento unico. Sicuramente abbastanza impegnativa, ma con il nostro supporto anche la torta Giulio si rivelerà come una ricetta facile da preparare in casa!

Passiamo agli ingredienti e al procedimento per realizzare questa torta con caramello e cioccolato!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Torta Giulio di Ernst Knam
Torta Giulio di Ernst Knam

Preparazione della ricetta per la torta Giulio di Ernst Knam

  1. Iniziate a preparare la frolla lavorando 150 g di burro morbido con 150 g di zucchero, un pizzico di sale e una manciata di semi di vaniglia.
  2. Unite l’uovo ed impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete la farina, il cacao e il lievito e continuate a lavorare.
  3. Avvolgete il panetto in una pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per 4 ore.
  4. Intanto preparate il mou salato facendo fondere 100 g di zucchero in un pentolino senza girare. Quando sarà diventato ambrato, unite 100 ml di panna portata precedentemente a bollore e mescolate.
  5. Togliete dal fuoco il pentolino e aggiungete 2 grammi di sale e 90 g di burro a tocchetti. Mescolate facendo sciogliere bene anche questo e lasciate raffreddare (se non amate il caramello salato potete eliminare 2 g di sale dalla crema di mou).
  6. Dopo il tempo di riposo, prendete il panetto dal frigo e stendetelo a 3 mm.
  7. Inseritelo in uno stampo da 18 cm, bucherellate la base con una forchetta e infornate a 175° C per 15 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.
  8. Nel frattempo portate a bollore 50 ml di panna per la ganache. Spegnete il fuoco e unite il cioccolato fondente a pezzetti, e mescolate fino a scioglierlo.
  9. Farcite il fondo della vostra frolla con mezzo cm di mou salato utilizzando una sac à poche.
  10. Versateci sopra la ganache ancora calda per un altro mezzo cm e riponete la torta in frigorifero per un’ora.
  11. Se volete, decorate la superficie solidificata con nocciole e altra ganache decorativa.

Siamo amanti delle decorazioni e abbiamo scelto di donare questo aspetto elegante alla torta Giulio di Ernst Knam. Potete però lasciare pure la superficie del vostro dolce in una versione semplice… le decorazioni sono facoltative, l’importante è il gusto!

Conservazione

Conservate sempre la torta Giulio in frigo e consumatela entro 2-3 giorni.

Per un’altra idea cioccolatosa e gustosa, vi consigliamo di assaggiare la torta sacher di Knam!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Torte

ultimo aggiornamento: 28-03-2022


La famosa cheesecake zebrata… cotta al forno!

Pasta brisè con Bimby: la versione dolce