Ingredienti:
• 250 g di farina 00
• 220 g di burro
• 70 g di mandorle pelate
• 70 g di nocciole (senza buccia)
• 220 g di zucchero semolato
• 4 uova
• 100 ml di caffè espresso
• 1 bustina di lievito per dolci
• 250 ml di panna fresca liquida
• 180 g di cioccolato fondente
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 40 min

La torta Grigna è un dolce tipico di Lecco, formato da un impasto morbido al caffè e accompagnato da una salsa al cioccolato.

La ricetta originale è ancora segreta, ma negli anni è stato possibile capire come preparare una tradizionale torta Grigna molto simile all’originale. Si tratta di un dolce tipico di Mandello del Lario, che ha origini nel ‘900. In quegli anni, un abile pasticcere del posto partecipò a un concorso alla corte d’Inghilterra, presentando proprio questo dessert. Il prodotto piacque talmente tanto che il pasticcere italiano vinse e la sua torta divenne, successivamente, famosa in tutta Italia.

Il suo nome si deve alla grande montagna che sovrasta Lecco e la sua preparazione è molto semplice. Basta creare un impasto soffice e fragrante, tra i cui ingredienti ci sono caffè e frutta secca. Aromatizzato con questo apprezzato aroma, il dolce viene servito tradizionalmente accompagnandolo con una salsa al cioccolato.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Torta grigna
Torta Grigna

Preparazione della ricetta per la torta Grigna

  1. Per cominciare, versate le mandorle e le nocciole (entrambe pelate) nel recipiente di un mixer; frullatele abbastanza finemente.
  2. Tagliate a tocchetti il burro e mettetelo in una ciotola; aggiungete 120 g di zucchero semolato e montate con le fruste elettriche.
  3. Quando il composto è spumoso, dividete gli albumi dai tuorli. Aggiungete un tuorlo alla volta, facendo assorbire completamente uno prima di passare all’altro.
  4. A questo punto, aggiungete a filo il caffè; continuate a mescolare, per amalgamare il tutto.
  5. In un’altra ciotola, versate gli albumi e montateli con lo sbattitore elettrico.
  6. Quando sono spumosi, aggiungete 100 g di zucchero, un po’ alla volta. Poi, mettete da parte.
  7. Setacciate la farina e versatela in un altro recipiente, fate lo stesso con il lievito.
  8. Aggiungete la frutta secca tritata e mescolate. Unite anche gli albumi montati e amalgamate con una spatola, con movimenti delicati per non smontarli troppo.
  9. Foderate con carta forno uno stampo per dolci (con diametro di circa 24 cm), versate l’impasto al suo interno.
  10. Fate cuocere in forno statico a 175°C per 40 minuti. Al termine, fate la prova dello stecchino e, se esce asciutto, potete sfornare il dolce.
  11. Mentre l’impasto raffredda, versate la panna in un pentolino e fatela scaldare a fuoco dolce.
  12. Quando è ben calda, spezzettate il cioccolato e immergetelo al suo interno. Spegnete e mescolate continuamente, per far sciogliere i pezzi.
  13. Quando la ganache è omogenea e lucida, è pronta. Potete servire il dessert decorato con lo zucchero a velo e versando un po’ di ganache su ciascuna fetta.

Conservazione

La torta Grigna con salsa al cioccolato è un dolce fragrante e goloso, che risulta morbido anche il giorno dopo a colazione. Potete conservarla per 3-4 giorni, sotto una campana di vetro.

Provate anche la morbidezza della torta al caffè.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2023 - DV

Torte

ultimo aggiornamento: 09-12-2022


Super veloce e super soffice, con la torta 5 minuti con il Bimby non si sbaglia mai!

I biscotti al mandarino sono morbidi, croccanti e super golosi!