Ingredienti:
• 300 g di farina 00
• 1 bustina di lievito in polvere per dolci
• 150 ml di olio di semi
• 150 g di zucchero semolato
• 3 uova
• 2 mele
• 5 fichi
• 20 g di mandorle (pelate)
• 1 pizzico di sale
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 25 min
cottura: 35 min
kcal porzione: 437

Finalmente, è arrivato il periodo della torta settembrina, friabile e soffice, arricchita con mele, fichi e mandorle.

Come si può intuire dal nome stesso, la torta settembrina consiste in un dolce con la frutta di settembre. L’inizio è costituito da un impasto particolarmente morbido e leggero, perché non c’è burro ma c’è olio. Un dessert dal sapore pienamente rustico, perché viene arricchito con ingredienti profumati e deliziosi. Per rendere maggiormente umido e squisito l’impasto, c’è l’aggiunta delle mele e dei fichi; questi ultimi vengono messi in superficie, così da potersi vedere anche quando il dolce viene presentato a tavola.

Buono da mangiare e bello da vedere, è soprattutto capace di riempire di profumo la stanza: non dimenticate, poi, di aggiungere le mandorle tritate al tutto, per dare un tocco croccante al dessert. Tra le torte veloci da fare in casa, questa è quella che meglio sa racchiudere i sapori del mese di settembre.

Pronti per immergervi nel profumo di questa nuova stagione?

10 ricette per tenersi in forma

Torta settembrina
Torta settembrina

Preparazione della ricetta per la torta settembrina

  1. Per cominciare, mettete le mandorle pelate in un mixer e tritatele, non molto finemente; poi, lasciate momentaneamente da parte.
  2. Prendete i fichi e lavateli sotto acqua corrente; sbucciateli e tagliateli a metà o a spicchi, perché vi servono verso la fine.
  3. Lavate e asciugate le mele; sbucciatele e tagliate la polpa a cubetti piccoli. Mettete momentaneamente da parte.
  4. Unite lo zucchero e l’olio in una ciotola; amalgamate i due ingredienti usando lo sbattitore elettrico.
  5. Aggiungete un uovo alla volta, aspettando che ciascuno sia perfettamente incorporato prima di passare alla successiva aggiunta.
  6. Quando ottenete un composto liscio e leggermente gonfio, setacciate la farina e incorporatela.
  7. Fate lo stesso con il lievito e aggiungete anche il sale.
  8. A questo punto, unite le mele a cubetti e le mandorle tritate e distribuitele mescolando con una spatola.
  9. Quando l’impasto è omogeneo, prendete uno stampo circolare (dal diametro di circa 22 cm); imburratelo e infarinatelo, prima di versare al suo interno l’impasto.
  10. Livellate la superficie del composto e distribuite sopra i fichi fatti a pezzi.
  11. Fate cuocere questa torta soffice in forno preriscaldato a 180°C per 35 minuti. Fate la prova dello stecchino e, se è pronta, sfornate e fate raffreddare.

Conservazione

Questa preparazione vi permette di servire a tavola una gustosa torta con mele, fichi e mandorle, che racchiude il gusto di settembre. Potete conservarla a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro, per 3 giorni.

Tra gli altri dolci veloci da poter preparare in cucina, c’è la torta Macafame con mele e pane raffermo.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

Torte

ultimo aggiornamento: 07-09-2022


Prepariamo insieme il ciambellotto marchigiano!

Ospiti a cena: come stupirli con ricette veloci e creative