Ingredienti:
• 1 kg di albicocche
• 1 l di acqua
• 350 g di zucchero
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 83

Siete pronti per la ricetta delle albicocche sciroppate fatte in casa? Una preparazione per conservarle esaltandone la dolcezza.

Se volete conservare la frutta estiva tutto l’anno, questo è il momento giusto per farlo. Una delle tecniche più antiche e che vi consigliamo di provare è quella che prevede l’uso dello sciroppo. Una ricetta veloce e con pochi ingredienti, come quella per le dolci albicocche sciroppate: fatte in casa e gustate in qualsiasi momento, da sole o come guarnizione di torte e dolci freschi. Ciò che serve è solo buona frutta, che sia matura e integra, quindi priva di lesioni. A questo punto, mettete le albicocche sul piano di lavoro e seguite questa ricetta veloce!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Albicocche sciroppate
Albicocche sciroppate

Preparazione delle albicocche sciroppate fatte in casa

  1. Per cominciare partite dallo sciroppo. Versate l’acqua e lo zucchero in una pentola e fate cuocere a fuoco lento per 10 minuti. Controllate che lo zucchero sia sciolto completamente e che il liquido sia tornato trasparente, quindi potete spegnere il fuoco.
  2. Lavate con cura le albicocche più mature e integre e asciugatele con un panno pulito, questo passaggio è essenziale per una buona conserva!
  3. Togliete il nocciolo e la buccia e tagliatele a metà o in quattro parti, a seconda di come preferite.
  4. Versate i pezzi di frutta nello sciroppo e fate cuocere per circa 10 minuti. A questo punto, l’acqua sarà giunta a bollore e potete spegnere il fuoco. Togliete le albicocche dalla pentola e lasciatele raffreddare a parte.
  5. Una volta raffreddate completamente, inseritele in vasetti in vetro sterilizzati precedentemente.
  6. Coprite la frutta con lo sciroppo, riempiendo tutti gli spazi vuoti.
  7. Chiudete ermeticamente e lasciateli raffreddare a testa in giù, per far creare il sottovuoto. In alternativa, potete immergere i vasetti pieni di albicocche sciroppate fatte in casa in una pentola piena di acqua fredda e lasciarli cuocere per circa 20 minuti, divisi da un canovaccio, per avere il sottovuoto.

Conservazione

Il risultato della ricetta per le albicocche sciroppate è una conserva a tutti gli effetti, quindi i vasetti vanno tenuti in un luogo buio e fresco. In questo modo potete conservare la frutta estiva tutto l’anno. Quando aprite un barattolo, dovete trasferirlo in frigo e consumare il contenuto in una settimana.

Se queste albicocche sciroppate vi sono piaciute, utilizzate la stessa tecnica per conservare tutta la frutta estiva che preferite, come le gustose pesche sciroppate!

0/5 (0 Reviews)

ultimo aggiornamento: 19-06-2021


La pasta frolla integrale e senza burro è ottima per creare ricette light

Svelato il segreto della ricetta dei pancake di Martha Stewart!