Ingredienti:
• 1 kg di banane
• 500 g di zucchero
• 2 limoni
• acqua q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 10 min

Le banane sciroppate sono un’idea alternativa per un dolce diverso dal solito e tutto da gustare.

Quando si hanno in casa molte banane e non si sa più come usarle prima che diventino nere, una buona opzione è quella di realizzare le banane sciroppate.
Si tratta infatti di un dolce semplice da realizzare e che si presta ad essere gustato sia da solo che con del gelato. Fresche e dolci al punto giusto, le banane bagnate nello sciroppo rappresentano quindi la scelta perfetta sia per una pausa veloce che per dei momenti speciali da vivere in famiglia o con gli amici.

Inoltre, per renderle ancora più speciali è possibile servirle su una fetta di torta o insieme a della marmellata fatta in casa. Ciò che conta è ricordarsi che si tratta di un dolce che va consumato relativamente presto. Nonostante la presenza del limone, infatti, le banane tendono a rovinarsi molto rapidamente.

10 ricette per tenersi in forma

banane sciroppate
banane sciroppate

Preparazione della ricetta delle banane caramellate

  1. Iniziate sbucciando con cura le banane, eliminando ogni traccia di filamento e tagliandole tutte a metà nel senso della lunghezza o, in alternativa in piccoli pezzi, in modo da renderle più semplici da gestire.
  2. Fatto ciò, bagnatele nel succo di limone in modo da non farle annerire.
  3. In un pentolino fate scaldare lo zucchero con un po’ d’acqua in modo da ottenere un vero e proprio sciroppo. In questa fase bisognerà mescolare per bene il tutto al fine di non farlo attaccare sul fondo. Ciò che conta è che lo sciroppo sia denso abbastanza e non liquido.
  4. A questo punto, aggiungete le banane nel pentolino e fate ridurre lo sciroppo appena ottenuto. Dovrete agire rapidamente in modo da non rovinare troppo le banane con il calore.
  5. Sgocciolate le banane e sistematele in un una pirofila di vetro ricoprendole con lo sciroppo di zucchero.
  6. Conservatele in frigo per almeno un’ora e comunque fino al momento in cui deciderete di gustarle o di servirle.

Conservazione

Le banane sciroppate andrebbero mangiate sul momento o in giornata perché con il passare delle ore tendono a sfaldarsi. Se conservate in frigorifero, possono comunque mantenersi per 1 giorno.

Se questa ricetta vi è piaciuta provate anche quella delle banane fritte!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - DV

ultimo aggiornamento: 14-11-2022


Mug cake: prepariamo il super dolcetto facile e veloce cotto al microonde!

Torta di carote light: un dolce così buono e leggero non lo avete mai provato